CHIUDI
CHIUDI

09.11.2018

Il fair play del sindaco: «Impertinente quanto basta»

Il sindaco Riccardo Venchiarutti
Il sindaco Riccardo Venchiarutti

La matita è appuntita e a volte può pungere, ma a Riccardo Venchiarutti, protagonista suo malgrado delle «Avventure di Riccardus», non è mai passato per la testa di invocare la censura o la santa inquisizione contro le vignette di Michele. DICE IL SINDACO che sono impertinenti ma al punto giusto, mai offensive. Insomma niente di personale: «Michele è un bravissimo ragazzo e un bravissimo disegnatore - conferma a Bresciaoggi Riccardo Venchiarutti -. Mi piace molto il suo lavoro: sa cogliere bene e rappresentare, in modo curioso ma molto bello, caratteristiche e tratti non solo miei, ma di tanti altri personaggi iseani».

AL.ROM.
Commenta

Partecipa. Inviaci i tuoi commenti

Attenzione: L'intervento non verrà pubblicato fino a quando il moderatore non lo avrà letto ed approvato. I commenti ritenuti inadatti o offensivi non saranno pubblicati.

Informativa privacy: L’invio di un commento può comportare il trattamento di dati personali: per maggiori informazioni sulle modalità di trattamento e l’esercizio dei diritti consultare le nostre Informazioni sulla Privacy e l’informativa estesa sui cookie presenti in calce al sito web.

pagine 1 di 1