CHIUDI
CHIUDI

13.12.2018

Una flotta da sogno per navigare sul lago Novità per 7 milioni

La nave «Predore» in cantiere
La nave «Predore» in cantiere

Uno stanziamento di 7,1 milioni di euro per rinnovare e ammodernare la flotta di navigazione in servizio sul Lago d’Iseo. Lo prevede una delibera approvata dalla Giunta regionale su proposta dell’assessore alle Infrastrutture, Claudia Maria Terzi. In parte cose previste, in parte novità molto interessanti. IL PROGRAMMA di investimenti per il triennio 2018-2021 prevede l’acquisto di due nuove navi, di cui una con propulsione ibrida diesel-elettric: sarà adottata una tecnologia simile alla motonave «Predore», in servizio dal prossimo anno come primo battello a propulsione «green» sui laghi d’Italia. A questo si aggiunge il «refitting» della storica motonave Iseo, che in seguito tornerà sul lago in servizio di linea. Il finanziamento consentirà ulteriori interventi necessari al mantenimento in efficienza delle motonavi Marone, Costa Volpino, Lovere, Sebino, Monte Isola e La Naf, relativi a motori, gruppi elettrogeni e invertitori, pavimentazioni, sedute, nuovi radar, acquisto eliche, impianti elettrici e di comando, telecamere di sorveglianza e di manovra, sostituzione di impianti di climatizzazione e finestrature, riverniciatura scafi. Il finanziamento deriva da risorse autonome regionali per 2,7 milioni e trasferimenti statali per 4,4 milioni. Il lago d’Iseo è oggi l’unico bacino lacuale con un servizio di navigazione pubblica regionalizzato. Il numero di passeggeri trasportati annualmente è in significativa crescita: dai 1,2 milioni del 2002 al record di oltre 1,8 milioni di passeggeri nell’anno di Floating Piers. •

Commenta

Partecipa. Inviaci i tuoi commenti

Attenzione: L'intervento non verrà pubblicato fino a quando il moderatore non lo avrà letto ed approvato. I commenti ritenuti inadatti o offensivi non saranno pubblicati.

Informativa privacy: L’invio di un commento può comportare il trattamento di dati personali: per maggiori informazioni sulle modalità di trattamento e l’esercizio dei diritti consultare le nostre Informazioni sulla Privacy e l’informativa estesa sui cookie presenti in calce al sito web.

pagine 1 di 1