CHIUDI
CHIUDI
Seguici
Sezioni
Servizi
Cerca

12.10.2017

La nuova isola ecologica
vede il traguardo finale

Il sindaco Marco Simonini
Il sindaco Marco Simonini

Passi avanti per la realizzazione di un nuovo centro per la raccolta dei rifiuti urbani differenziati in via Edison a, Provaglio d'Iseo. La giunta comunale ha già dato disco verde al progetto di fattibilità tecnico-economica relativo al primo e secondo lotto funzionale. Depositato, dal progettista incaricato Emanuele Bertocchi, il piano d’opera prevede una spesa complessiva di 609 mila euro: 518 mila per il primo funzionale previsto nell’anno in corso, il secondo nel 2018.

LA NUOVA isola ecologica sorgerà su una superficie di circa 3000 metri quadrati in via Edison località «buciarine». La vecchia isola ecologica di circa 1500 metri quadri, in via Majorana, sarà sgomberata e poi messa in vendita.

Il sindaco Marco Simonini punta a questo e ad altri passi avanti nel settore dell’ecologia, «attraverso un più stretto confronto con il gestore della raccolta differenziata - spiega - che è la cooperativa Solidarietà Provagliese. Così si è cercato di riportare nel dibattito pubblico la consapevolezza della gestione dei rifiuti e dei suoi risvolti in un ampio concetto di economia circolare. Del resto si è riscontrato negli ultimi anni un abbassamento nella percezione di sensibilità su questo argomento, malgrado l'importanza di una differenziazione dei rifiuti e la salvaguardia del l'ambiente. È necessario comprendere che più si differenzia e più si risparmia».

Proprio per realizzare questo obiettivo bisogna dotarsi di una struttura come una nuova isola ecologica che abbia la capienza sufficiente, gli strumenti e l'accoglienza adeguata per rispondere alle esigenze dei cittadini e realizzare quella raccolta puntuale da anni obiettivo delle varie amministrazioni. F.SCO.

Commenta

Partecipa. Inviaci i tuoi commenti

Attenzione: L'intervento non verrà pubblicato fino a quando il moderatore non lo avrà letto ed approvato. I commenti ritenuti inadatti o offensivi non saranno pubblicati.

Informativa privacy: L’invio di un commento richiede l’utilizzo di un “cookie di dominio” secondo quanto indicato nella Privacy Policy del sito; l’invio del commento costituisce pertanto consenso informato allo scarico del cookie sul terminale utilizzato.

pagine 1 di 1