CHIUDI
CHIUDI
Seguici
Sezioni
Servizi
Cerca

02.03.2018

La primavera degli sportivi saluterà un campo coi fiocchi

Il cantiere aperto per dotare Marone di un rinnovato centro sportivo, più bello, grande e attrezzatoLavori impegnativi: campo in sintetico, nuove tribune e spogliatoi
Il cantiere aperto per dotare Marone di un rinnovato centro sportivo, più bello, grande e attrezzatoLavori impegnativi: campo in sintetico, nuove tribune e spogliatoi

Nonostante le basse temperature e le previsioni meteo non proprio favorevoli neppure per l’alto Sebino bresciano, gli operai dell’impresa bergamasca «EdilSole» sono al lavoro anche in queste ore sul campo sportivo di Marone. L’obiettivo, racchiuso nel progetto voluto e proposto da parrocchia e amministrazione comunale, è quello di una completa riqualificazione entro la primavera. Per realizzarla, ovvero per trovare le risorse finanziarie necessarie, si è dato vita (tanto per restare in tema sportivo e calcistico) a un gioco di squadra. «Il progetto che stiamo attuando - commenta il sindaco Alessio Rinaldi - è diventato possibile proprio grazie alla stretta collaborazione tra noi e la parrocchia, che è proprietaria del campo. Abbiamo infatti partecipato insieme a un bando provinciale ottenendo un finanziamento di 25mila euro, e questo risultato ha stimolato tutte le realtà coinvolte a investire fondi propri nel grande sogno sportivo maronese: oltre al Comune e alla parrocchia ha preso parte alla “cordata” anche la Polisportiva maronese. Il sodalizio coordinato dal presidente Armando Zanotti ha infatti voluto mettere sul piatto parte del denaro incassato per la gestione dei parcheggi organizzati durante l’evento mondiale di The Floating Piers». NEI PROSSIMI mesi si metterà quindi mano al fondo del campo, che da sterrato passerà al’erba sintetica. Ci sarà quindi l’allargamento dell’area di gioco, per garantire le distanze minime di sicurezza dai muri di delimitazione. A seguire verranno rifatte le recinzioni e infine reinstallate le tribune che, cambiando totalmente approccio rispetto alle vecchie, verranno realizzate in acciaio tubolare. «Il campo rimesso a nuovo servirà non solo al divertimento e all’attività agonistica dei cittadini di Marone - chiude Rinaldi - ma anche ai calciatori dei paesi vicini e alle associazioni sportive del territorio. Avrà tutte le carte in regola per diventare un vero e proprio punto di riferimento per lo sport sebino». Situazione meteorologica permettendo, i lavori sul- l’area sportiva dovrebbero terminare entro una settantina di giorni. Per la primavera inoltrata, insomma. •

Alessandro Romele
Commenta

Partecipa. Inviaci i tuoi commenti

Attenzione: L'intervento non verrà pubblicato fino a quando il moderatore non lo avrà letto ed approvato. I commenti ritenuti inadatti o offensivi non saranno pubblicati.

Informativa privacy: L’invio di un commento richiede l’utilizzo di un “cookie di dominio” secondo quanto indicato in Informazioni sulla Privacy del sito; l’invio del commento costituisce pertanto consenso informato allo scarico del cookie sul terminale utilizzato.

pagine 1 di 1