CHIUDI
CHIUDI
Seguici
Sezioni
Servizi
Cerca

30.06.2018

Batosta elettorale: centrodestra diviso in due schieramenti

Il consigliere Laura Trecani
Il consigliere Laura Trecani

A Ospitaletto la sconfitta elettorale ha mandato in frantumi la coalizione di centrodestra. OspiLab scarica il candidato sindaco di Gente Nostra, Giorgio Prandelli, e fa autocritica: «Abbiamo sbagliato e lo ammettiamo pubblicamente - afferma in una nota il movimento -. Ci eravamo presentati nell’inverno 2016 come laboratorio civico per un progetto politico e amministrativo nuovo. Avevamo e abbiamo le idee chiare. Forse è mancato il coraggio di percorrere la via tracciata, e questo ci ha portato alla decisione di allearci con i partiti tradizionali. Abbiamo aderito alla lista Gente Nostra e siamo stati leali, anche se la campagna elettorale di Laura Trecani, Silvia Guarneri ed Enrico Mandelli era diversa: positiva, mai urlata». Nonostante Ospilab sia stata «la lista più preferenziata della coalizione, abbiamo perso malamente le elezioni - ammette Laura Trecani -. Dalle sconfitte si può uscire in due soli modi, abbandonando e chiudendo il laboratorio, o rilanciandolo facendo tesoro degli errori. Noi abbiamo deciso di tornare definitivamente al nostro progetto originario. OspiLab esce dalla coalizione, crea un proprio gruppo autonomo e si prepara a cinque anni di opposizione costruttiva. Impegneremo questi anni a costruire seriamente un’alternativa liberale, moderata, laica e innovativa». In consiglio comunale, dunque, Gente Nuova rimane dimezzato: oltre a Giorgio Prandelli e a Matteo Totò, gli altri due consiglieri del centrodestra - Laura Trecani ed Enrico Mandelli, che ha preso il posto della dimissionaria Angiola Giudici - appartengono infatti entrambi ad OspiLab. •

C.REB.
Commenta

Partecipa. Inviaci i tuoi commenti

Attenzione: L'intervento non verrà pubblicato fino a quando il moderatore non lo avrà letto ed approvato. I commenti ritenuti inadatti o offensivi non saranno pubblicati.

Informativa privacy: L’invio di un commento richiede l’utilizzo di un “cookie di dominio” secondo quanto indicato in Informazioni sulla Privacy del sito; l’invio del commento costituisce pertanto consenso informato allo scarico del cookie sul terminale utilizzato.

pagine 1 di 1