Questo sito web utilizza i cookie anche di profilazione al fine di migliorarne la fruibilità. Continuando ad usufruire di questo sito, l'utente acconsente ed accetta l'uso dei cookie. Informazioni
lunedì, 23 ottobre 2017

Corbetta, il raduno è mondiale

Grandi e sorrisi e le emozioni più vere per una famiglia che si riunisce: è il bellissimo raduno dei Corbetta (BATCH)

Tre generazioni della famiglia Corbetta riunite per la prima volta a Torbole Casaglia, all'agriturismo Alle Fornaci. Sono arrivate non solo da Brescia e dalla provincia, ma anche da Cremona, Bologna e Milano, la città d’origine dei Corbetta dove tutto è iniziato ai primi dell’800 per poi continuare a Ospitaletto, sede della ditta di famiglia, che negli anni ’50 e 60 esportava sedie e tavoli in Europa e negli Stati Uniti. E c’è chi ha preso un aereo dalla Germania pur di esserci. A questo appuntamento non mancava proprio nessuno.

Come accade in tutti i debutti l'emozione è stata infinita, soprattutto per i più piccoli, che hanno scoperto quanto una famiglia possa essere grande non solo per il numero, ma anche nell’emozione e nel sentimento di unità. Quanto ai numeri, anche quelli sono notevoli: in tutto una sessantina di persone per questo raduno. Parenti stretti, cugini diretti o alla lontana, zii, zie e nipoti che non si vedevano da tempo. Affetti che nemmeno la lontananza ha cancellato.

La giornata, organizzata da Benedetta, mamma della generazione di mezzo, è talmente riuscita che è già stato fissato l'appuntamento-bis, domenica 18 marzo dell’anno prossimo.