CHIUDI
CHIUDI

16.12.2018

Addio a Serafina e Giuseppe

Serafina Colosio: aveva 86 anniGiuseppe Donati: aveva 61 anni
Serafina Colosio: aveva 86 anniGiuseppe Donati: aveva 61 anni

Due vittime della strada, a Palazzolo e a Gussago, due tristissime cerimonie funebri per due vite falciate da automobili a due passi da casa e infine spente dopo giorni di agonia, dopo una lotta disperata tra la vita e la morte. Ieri a Gussago, nella chiesa di Santa Maria Assunta è stato il giorno dell’ultimo saluto per Serafina Colosio, vedova Firmo. Aveva 86 anni. Era stata investita più di una settimana fa, venerdì 7 dicembre, da un’utilitaria condotta da un 80enne di Gussago: l’auto di piccola cilindrata l’aveva travolta mentre attraversava la strada in via IV Novembre, in prossimità delle strisce pedonali, ma non l’aveva uccisa sul colpo. Soltanto lunedì all’ospedale civile di Brescia, il suo cuore ha cessato di battere per sempre, lasciando nel dolore i figli Claudio e Pierpaolo, i nipoti e tutta la grande famiglia. Sulle prime l’incidente non sembrava fatale: dopo l’investimento, l’anziana era rimasta cosciente fino all’arrivo in ospedale, dove era stata condotta per curare traumi e fratture. Poi purtroppo la situazione è precipitata: lunedì il decesso, ieri l’addio. In ospedale a Brescia, alla Rianimazione del Civile, si è spento anche Giuseppe Donati, 61enne infermiere di Palazzolo. Era stato investito lunedì all’angolo tra via Levadello e via Kennedy, mentre aveva ancora in mano le due sporte della spesa proprio lunedì. Travolto da una Kia era svenuto battendo la testa sul cordolo, era stato portato in ospedale privo di conoscenza. Non aveva documenti, e ci sono volute più di 24 ore per dargli un nome e avvisare i congiunti. Dal coma non si è più risvegliato. Domani alle 14 i funerali in Santa Maria Assunta, a Palazzolo. •

Commenta

Partecipa. Inviaci i tuoi commenti

Attenzione: L'intervento non verrà pubblicato fino a quando il moderatore non lo avrà letto ed approvato. I commenti ritenuti inadatti o offensivi non saranno pubblicati.

Informativa privacy: L’invio di un commento può comportare il trattamento di dati personali: per maggiori informazioni sulle modalità di trattamento e l’esercizio dei diritti consultare le nostre Informazioni sulla Privacy e l’informativa estesa sui cookie presenti in calce al sito web.

pagine 1 di 1