CHIUDI
CHIUDI
Seguici
Sezioni
Servizi
Cerca

19.12.2017

Il «bar dei gufi»
oltre mille firme
per lo stop

La protesta degli animalisti
La protesta degli animalisti

Il bar dei gufi nello storico palazzo Duranti di via Carvasaglio a Palazzolo, che sabato aveva richiamato un centinaio di persone per l’inaugurazione, è rimasto chiuso e lo sarà per alcune settimane: l’attività per ora è sospesa. Sul sito Axel, a nome del gruppo dei promotori di Owl Cafè, c’è scritto: «Abbiamo ponderato molto su tutto ciò che ci è stato detto. Siamo entusiasti del sostegno ricevuto e abbiamo ascoltato le critiche, seppur frequentemente espresse in maniera aggressiva. Premettiamo che non stiamo assolutamente dando la nostra resa, ma, dopo attente riflessioni, abbiamo deciso di tenere chiuso l’Owl Cafe per qualche settimana. Vogliamo far calmare le acque e tutelarci il sotto tutti i punti di vista - aggiungono - specialmente pensando alla sicurezza dei nostri rapaci». Sul social la comunicazione ha raccolto 266 like, e 71 commenti 60 a sostegno 11 contrari all’iniziativa. La manifestazione di Meta, che sabato ha fatto sfilare undici attivisti con cartelli e striscioni, ha raccolto una critica dal presidente del consiglio comunale Matteo Gatto, che ha condannato in particolare lo striscione con la scritta «Ciò che i nazisti hanno fatto agli Ebrei gli uomini lo stanno facendo agli animali». Intanto, tornando ai numeri della rete, contro l’uso degli uccelli notturni come una «attrazione da circo» nel locale prosegue la petizione on line lanciata da poche ore dalla Lega per l’abolizione della caccia via Change.org: nel pomeriggio di ieri erano più di mille (1.086) le firme di persone che chiedono al sindaco di Palazzolo di impedire al bar di esporre i rapaci. G.C.C.

Commenta

Partecipa. Inviaci i tuoi commenti

Attenzione: L'intervento non verrà pubblicato fino a quando il moderatore non lo avrà letto ed approvato. I commenti ritenuti inadatti o offensivi non saranno pubblicati.

Informativa privacy: L’invio di un commento può comportare il trattamento di dati personali: per maggiori informazioni sulle modalità di trattamento e l’esercizio dei diritti consultare le nostre Informazioni sulla Privacy e l’informativa estesa sui cookie presenti in calce al sito web.

pagine 1 di 1