CHIUDI
CHIUDI
Seguici
Sezioni
Servizi
Cerca

28.11.2017

Recupero del centro storico:
via libera alle agevolazioni

Clima disteso e zero polemiche in Consiglio comunale a Palazzolo, con l’aula chiamata a confrontarsi su programma di mandato e abbattimento degli oneri per chi investirà nel centro storico. Ritirata dalla Lega Nord l’interrogazione sulla sicurezza, l’assessore Giulio Cotelli, rispondendo ad Alessandro Mingardi, del gruppo Mos, ha fatto il punto sul nuovo depuratore che sarà inaugurato il 12 dicembre. Il sindaco Gabriele Zanni ha poi presentato il programma di mandato che punta sul coinvolgimento dei cittadini, per soluzioni sempre più innovative che porteranno a una prima esperienza di bilancio partecipato. Zanni ha dichiarato di puntare a fare sistema, con il Comune a mettere in relazione persone, enti e associazioni per «rendere la città più viva, aperta e coesa, e innescare dinamiche di crescita virtuosa». Zanni ha sottolineato i risultati nel campo della sicurezza, ribadendo la necessità di collaborare per prevenire tanto reati che calamità naturali. Per assistenza, solidarietà, pari opportunità, servizi sociali, politiche giovanile e sport, il secondo mandato punta sulle reti sociali come condizione per lo sviluppo e la promozione di nuove iniziative.

SUL PROGRAMMA inevitabile il voto contrario dei consiglieri di Lega e di Mos, che hanno invitato l’amministrazione a mantenere un rapporto costruttivo. Figlia del programma la maggiore novità: l’abbattimento degli oneri edilizi che si propone di ridare vita al centro storico e un deciso sostegno al recupero delle aree industriali dismesse tanto nell’abitato che in periferia. Per chi investirà in miglioramenti che consentano di abbattere i costi energetici, ci saranno riduzioni che si aggiungono a quelle decise e in essere: per artigiani e commercianti del centro storico gli oneri si riducono del 70%, del 30 per chi rigenera fabbricati in zona industriale. Ulteriori sconti si aggiungono per start up nelle zone industriali. E gli aumenti? Solamente per chi consumerà nuovo suolo.G.C.C.

Commenta

Partecipa. Inviaci i tuoi commenti

Attenzione: L'intervento non verrà pubblicato fino a quando il moderatore non lo avrà letto ed approvato. I commenti ritenuti inadatti o offensivi non saranno pubblicati.

Informativa privacy: L’invio di un commento richiede l’utilizzo di un “cookie di dominio” secondo quanto indicato in Informazioni sulla Privacy del sito; l’invio del commento costituisce pertanto consenso informato allo scarico del cookie sul terminale utilizzato.

pagine 1 di 1