CHIUDI
CHIUDI
Seguici
Sezioni
Servizi
Cerca

02.03.2018

«Shalom» in lutto per il prete antiusura

Don Massimo  Rastrelli, tra i fondatori e padre spirituale di  Shalom
Don Massimo Rastrelli, tra i fondatori e padre spirituale di Shalom

Suor Rosalina Ravasio, fondatrice della Shalom di Palazzolo, è partita ieri con una trentina di ragazzi del coro che canterà per la messa funebre del gesuita Massimo Rastrelli, uno dei fondatori e dei «padri spirituali» della comunità di Palazzolo, scomparso in provincia di Treviso. Noto come il «prete antiusura», don Rastrelli è sempre legato alla comunità ed era doveroso affrontare il viaggio. lungo e sotto la neve, per rendergli un ultimo saluto: «La Shalom gli deve molto, era un dovere salutarlo con la preghiera e con il canto - ha spiegato al telefono suor Rosalina - Questo ci avrebbe chiesto don Rastrelli, che ha seguito la comunità dai primi anni, sostenendoci nella nostra scelta di comunità cristiana. Impegnato contro la mafia e l’usura con gli stessi principi evangelici, faceva parte del comitato etico della Shalom. Ci mancherà, ma sappiamo che ci seguirà con il suo spirito. Quando abbiamo saputo della sua morte abbiamo deciso di ringraziarlo con la preghiera e il canto che accompagna la messa». Nella comunità a Palazzolo la sua figura è stata ricordata ieri con la preghiera che ha preceduto l’organizzazione della trasferta di ieri a Treviso per partecipare alla messa funebre. Oggi la salma sarà trasferita a Napoli, dove nella chiesa del Gesù Nuovo monsignor Alberto D’Urso, suo successore alla guida della Consulta nazionale antiusura, officerà i funerali. •

G.C.C.
Commenta

Partecipa. Inviaci i tuoi commenti

Attenzione: L'intervento non verrà pubblicato fino a quando il moderatore non lo avrà letto ed approvato. I commenti ritenuti inadatti o offensivi non saranno pubblicati.

Informativa privacy: L’invio di un commento richiede l’utilizzo di un “cookie di dominio” secondo quanto indicato nella Privacy Policy del sito; l’invio del commento costituisce pertanto consenso informato allo scarico del cookie sul terminale utilizzato.

pagine 1 di 1