CHIUDI
CHIUDI
Seguici
Sezioni
Servizi
Cerca

08.11.2018

Proto finisce in «castigo»: revocate le deleghe

Maddalena Proto: tolte le deleghe
Maddalena Proto: tolte le deleghe

A Corte Franca resta in fibrillazione la maggioranza di centrodestra: dopo la mozione di «censura» presentata dalla maggioranza in Consiglio comunale per espellere dal gruppo l’ex assessore Elena Bonomelli e la consigliera Maddalena Proto, accusate di fare «troppe critiche», il sindaco Gianpietro Ferrari ha inviato una comunicazione alla stessa Maddalena Proto per revocarle la delega al turismo. «SI COMUNICA - le scrive Ferrari - che sulla base delle dinamiche politiche interne alla maggioranza, ravvedo la necessità di revocarle l’incarico al turismo e promozione del territorio attribuitale in data 7 luglio 2016. Le competenze relative saranno riassorbite dall’assessore alla cultura». Un benservito a tutti gli effetti alla consigliera, esponente di Fratelli d’Italia, impegnata nel settore della promozione del territorio praticamente da sempre e membro di spicco della Pro loco Promocortefranca. Secondo Maddalena Proto, questo strappo non avrà comunque ripercussioni sull’attività della Pro loco, impegnata in questo periodo nell’organizzazione della Sagra del salmì: «Assolutamente no – risponde con nettezza la consigliera -. In primis io mi sento ancora di far parte della maggioranza. I cittadini mi han votato in questa squadra e intendo rispettare il loro voto. Per quanto mi riguarda la Pro loco collaborerà come ha sempre fatto col Comune, come accadeva anche prima».

F.SCO.
Commenta

Partecipa. Inviaci i tuoi commenti

Attenzione: L'intervento non verrà pubblicato fino a quando il moderatore non lo avrà letto ed approvato. I commenti ritenuti inadatti o offensivi non saranno pubblicati.

Informativa privacy: L’invio di un commento può comportare il trattamento di dati personali: per maggiori informazioni sulle modalità di trattamento e l’esercizio dei diritti consultare le nostre Informazioni sulla Privacy e l’informativa estesa sui cookie presenti in calce al sito web.

pagine 1 di 1