CHIUDI
CHIUDI
Seguici
Sezioni
Servizi
Cerca

21.01.2018

La farmacia trova un gestore

A Rovato presto in funzione una nuova farmacia
A Rovato presto in funzione una nuova farmacia

Sarà gestita dalla società costituita da Mara Remondina e Michele Tomasoni la nuova farmacia di Rovato che dovrebbe aprire i battenti in via Franciacorta, importante arteria di passaggio che collega la rotatoria Bonomelli, al confine con Erbusco, al centro storico. La società, che gestisce già le farmacie comunale di Cologne e di Castrezzato, si è aggiudicato il bando elaborato dalla stazione appaltante centrale unica di committenza di area vasta di Brescia in capo alla Provincia di Brescia per conto dell’amministrazione comunale. Al momento la segreteria del Comune non ha ancora ricevuto il verbale che ha affidato per 30 anni la sesta farmacia facendo fronte alle necessità dell’area nord di Rovato che ha registrato la maggiore espansione edilizia, oltre tremila abitanti, degli ultimi quindici anni. La nuova farmacia sarà probabilmente pronta all’inizio dell’estate, tenendo conto non solo della procedura ma anche della sua realizzazione. Ai tempi della procedura e degli adempimenti più complessi e rigorosi, trattandosi di un servizio fondamentale per la salute, vanno aggiunti quello per l’allestimento della farmacia stessa che il bando vinto prevede a carico del gestore, come tutti i costi per l’avviamento dell’attività. Per le casse comunali l’assegnazione del bando, le cui regole sono state approvate dalla giunta di Tiziano Belotti e dal consiglio comunale, prevede una doppia entrata. L’accordo che sarà sottoscritto dalla società con l’amministrazione, della durata di 30 anni, ha un valore rilevante: porterà subito nelle casse 300mila euro, a questa somma si aggiungeranno altri 1,2 milioni di euro, questa la valutazione dell’affidamento, rateizzati sulla durata della concessione. • G.C.C.

Commenta

Partecipa. Inviaci i tuoi commenti

Attenzione: L'intervento non verrà pubblicato fino a quando il moderatore non lo avrà letto ed approvato. I commenti ritenuti inadatti o offensivi non saranno pubblicati.

Informativa privacy: L’invio di un commento richiede l’utilizzo di un “cookie di dominio” secondo quanto indicato in Informazioni sulla Privacy del sito; l’invio del commento costituisce pertanto consenso informato allo scarico del cookie sul terminale utilizzato.

pagine 1 di 1