CHIUDI
CHIUDI
Seguici
Sezioni
Servizi
Cerca

29.03.2017

Manzo all’olio,
consacrazione
alla Fiera

Il concorso con tanti splendidi capi sarà il momento clou della Fiera
Il concorso con tanti splendidi capi sarà il momento clou della Fiera

La 128esima edizione di «Lombardia carne», da sabato a lunedì al Foro boario, annuncerà la registrazione della «De.Co» del manzo all’olio di Rovato

La denominazione comunale sarà uno strumento decisivo per tutelare il piatto tipico della città, la cui ricetta che risale al XVI secolo: da questo punto di vista, questa edizione della fiera sarà un momento storico.

La rassegna, una delle più antiche e importanti rassegne di zootecnia le cui prime edizioni documentate risalgono al governo del Lombardo Veneto. Da segnalare, però, che per il secondo anno consecutivo non parteciperanno i macellai rovatesi, i primi a creare un registro che certificasse la filiera produttiva delle carni.

LA MANIFESTAZIONE organizzata come sempre dal Comune, conserva il fascino di una gara unica, che domenica vede protagonisti allevatori e capi di bestiame a contendersi il titolo di miglior capo bovino. La gara concluderà la rassegna che offre una vetrina tra le più affascinanti agli allevatori, e al tempo stesso presenta al pubblico le macchine agricole e la produzione enogastronomica del territorio.

Nonostante la crisi, «Lombardia carne» resta un appuntamento capace di richiamare un gran numero di spettatori con le iniziative nate più di recente, che con Coldiretti e Associazione norcini bresciani, hanno fatto conoscere la vita delle cascine, colture e prodotti tipici locali.

Questa edizione di «Lombardia carne» aprirà sabato con la rassegna di strumenti e macchinari agricoli, che si affianca a stand di prodotti agroalimentari tipici, dal miele ai formaggi, e le iscrizioni per la 21esima edizione della gara «El salam piö bu de la Franciacürta», che si concluderà domenica mattina.

SEMPRE DOMENICA alle prime del mattino arriveranno i capi in gara, bovini, equini, ovini e caprini che saranno collocati negli stand prima dell’inaugurazione ufficiale alle 10,30, con il taglio del nastro accompagnato dalla banda. Le 40 categorie parteciperanno ai concorsi giudicati da una giuria di esperti, che assegneranno i diversi titoli.

L’Associazione norcini bresciani offrirà con una dimostrazione tecnica e degustazioni di diversi tipi di salumi; l’Associazione artigiani panificatori di Brescia assaggi di diversi prodotti da forno. Per i più piccoli ci saranno area giochi, gonfiabili, scuola pony e fattorie didattiche. E per chi vorrà fare un tuffo nel passato sarà possibile attraversare su una carrozza a cavallo il centro di Rovato.

Giancarlo Chiari
Commenta

Partecipa. Inviaci i tuoi commenti

Attenzione: L'intervento non verrà pubblicato fino a quando il moderatore non lo avrà letto ed approvato. I commenti ritenuti inadatti o offensivi non saranno pubblicati.

Informativa privacy: L’invio di un commento richiede l’utilizzo di un “cookie di dominio” secondo quanto indicato nella Privacy Policy del sito; l’invio del commento costituisce pertanto consenso informato allo scarico del cookie sul terminale utilizzato.

pagine 1 di 1