Questo sito utilizza cookie tecnici e di profilazione propri e di terze parti per le sue funzionalità e per inviarti pubblicità e servizi in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie clicca qui. Chiudendo questo banner o scorrendo questa pagina acconsenti all'uso dei cookie.
lunedì, 16 luglio 2018

Un miracolo
di leggerezza:
bassa acidità
il suo segreto

L’olio extravergine d’oliva Dop dei Laghi Lombardi, con menzione geografica aggiuntiva «Sebino», viene ottenuto dalle varietà di olivo Leccino in misura del 40%; Frantoio, Casaliva e Pendolino, da sole o in «mix», in misura non superiore al 60%, e altre varietà di olive mai sopra il 20%.

L’ASPETTO cromatico verde-giallo, il gusto è fruttato, con un lievissimo sentore di piccante amaro e un retrogusto di mandorla dolce. Si distingue per la bassa acidità, meno dello 0,55%.

Viene prodotto in 40 Comuni, che per la variante «Sebino» si trovano sia sul territorio della Franciacorta sia sulle due sponde del lago, la bresciana e la bergamasca. AL.ROM.