CHIUDI
CHIUDI
Seguici
Sezioni
Servizi
Cerca

03.10.2017

Un pensionato
sventa lo stupro
della vicina di casa

Il complesso di villette in via Carlo Alberto Dalla Chiesa a Palazzolo teatro ieri mattina del tentativo  di stupro di una casalinga di 55 anni
Il complesso di villette in via Carlo Alberto Dalla Chiesa a Palazzolo teatro ieri mattina del tentativo di stupro di una casalinga di 55 anni

Lui, che girava in pieno giorno senza indossare biancheria intima, si era già sfilato i pantaloni e stava cercando di abbassare i leggins della vittima. Ma il coraggioso intervento di un pensionato di 80 anni ha evitato in extremis lo stupro.

Non dimenticherà mai gli attimi di terrore vissuti ieri mattina la 55enne di Palazzolo vittima di un’aggressione a sfondo sessuale da parte di un pakistano che stava distribuendo porta a porta volantini pubblicitari. Il tentativo di violenza è avvenuto all’ingresso di un’abitazione in via Dalla Chiesa. Ezio Stucchi, impegnato nel volontariato con la comunità di recupero Shalom, richiamato dalle grida della casalinga è corso in strada bloccando con l’aiuto di altre persone l’immigrato di 28 anni fino all’arrivo dei carabinieri.

LA 55 ENNE RESIDENTE a Palazzolo da cinque anni con il compagno e due figli, dopo aver fatto jogging si era fermata davanti al cancello per aprirlo e salire in casa. Erano passate da poco le 9.30: alla luce dell’orario, la casalinga era tranquilla e dopo la corsa stava riprendendo fiato senza badare troppo al pakistano che, appoggiato un pacco di volantini sulla colonna del cancello, li stava infilando nelle cassette.

All’improvviso, senza che lei se ne avvedesse, lo straniero ha smesso di distribuire i volantini reclame. Si è sfilato i pantaloni e l’ha aggredita alle spalle, afferrandola e trascinandola a terra prima che lei potesse tentare la fuga o reagire.

La vittima ha cercato disperatamente di opporsi a quelle mani che la frugavano dappertutto ed ha cominciato a gridare. Ezio Stucchi, che stava lavorando nell’orto, ha udito le invocazioni d’aiuto e si è sporto verso la staccionata scorgendo la scena.

Senza indugi il pensionato è uscito dal cancello e ha percorso di corsa via Toti e via Vedra e prima di arrivare in via Dalla Chiesa ha incrociato un automobilista che lo ha spalleggiato nel tentativo di strappare la casalinga, dolorante e in preda allo shock, dalle mani del ventottenne.

La 55enne è stata aiutata a rialzarsi e a ricomporsi da Stucchi e dall’automobilista, poi raggiunti da un vicino, mentre un altro residente chiamava al cellulare il comandante dei carabinieri di Palazzolo, che pur fuori servizio, ha inviato la pattuglia.

NEL PARCHEGGIO delle villette di via Dalla Chiesa un gruppo di vicini di casa ha sorvegliato l’immigrato fino all’ar- rivo della pattuglia, che ha dovuto anche trattenere il compagno della vittima del tentato stupro che cercava di aggredire il pakistano.

Il responsabile della violenza è stato arrestato, mentre la casalinga è stata trasferita in via precauzionale all’ospedale di Chiari. Nel pomeriggio, dopo una seconda visita, i medici del «Mellino Mellini», che hanno emesso una prognosi di 7 giorni, hanno deciso di trattenerla in via precauzionale fino a oggi.

Giancarlo Chiari
Correlati

Articoli da leggere

Commenta

Partecipa. Inviaci i tuoi commenti

Attenzione: L'intervento non verrà pubblicato fino a quando il moderatore non lo avrà letto ed approvato. I commenti ritenuti inadatti o offensivi non saranno pubblicati.

Informativa privacy: L’invio di un commento richiede l’utilizzo di un “cookie di dominio” secondo quanto indicato nella Privacy Policy del sito; l’invio del commento costituisce pertanto consenso informato allo scarico del cookie sul terminale utilizzato.

pagine 1 di 1