Seguici... Facebook Twitter Google+ Feed RSS
22 settembre 2018

Territori

CHIUDI
CHIUDI

Chiudi

14.03.2018

Travolto in autostrada: Capriolo piange il «Rosso» l’allenatore dell’oratorio

Cristiano Michele Rosso: l’artigiano 49enne è morto lunedì sulla A4
Cristiano Michele Rosso: l’artigiano 49enne è morto lunedì sulla A4

Giancarlo Chiari Allenava la squadra giovanile della parrocchia Cristiano Michele Rosso, l’artigiano di 49 anni di Capriolo che ha perso la vita l’altra sera in un incidente dalla dinamica assurda avvenuto in A4, in territorio di Roncadelle. La vittima era scesa dalla sua auto per verificare i danni di un tamponamento quando è stato travolto da due vetture. Per il 49enne non c’è stato nulla da fare. La notizia della morte del «Rosso» come veniva soprannominato Cristiano a Capriolo ha fatto rapidamente il giro del paese e ieri pomeriggio, all’oratorio San Luigi, la sua seconda casa dopo il lavoro, è toccato a don Agostino Bagliani provare a consolare i ragazzini che seguiva l’artigiano. «Cristiano era una figura di riferimento - ammette don Agostino -. Abbiamo fatto nascere il Csi per promuovere lo sport in chiave di formazione, e lui era una delle persone chiave del progetto». Il «Rosso» era conosciuto da tutti all’oratorio: sempre gentile e disponibile da poco aveva trovato una compagna. Tifoso della Juventus abitava a poca distanza dalla Casa di riposo, e a poche centinaio di metri dalla casa del fratello. Rosso svolgeva lavori elettrici e idraulici. «NON LO CONOSCEVO molto bene - osserva il sindaco Luigi Vezzoli -, ma tutti in paese ne parlavano bene per il suo impegno con i ragazzi e per la sua generosità. Faremo tutto il possibile per ricordare Cristiano e sostenere i parenti». La salma è stata composta all’obitorio di Brescia in attesa degli accertamenti medico legali. Per questo non è stato possibile fissare ancora la data dei funerali. La polizia stradale di Seriate ha ricostruito la tragedia: Cristiano Michele Rosso è sceso dalla sua Ford Fiesta dopo un tamponamento in attesa del carro attrezzi. Mentre piazzava il triangolo è stato investito prima da una Fiat Punto e successivamente da un’Audi.

Correlati

Articoli da leggere

Commenta

Partecipa. Inviaci i tuoi commenti

Attenzione: L'intervento non verrà pubblicato fino a quando il moderatore non lo avrà letto ed approvato. I commenti ritenuti inadatti o offensivi non saranno pubblicati.

Informativa privacy: L’invio di un commento richiede l’utilizzo di un “cookie di dominio” secondo quanto indicato in Informazioni sulla Privacy del sito; l’invio del commento costituisce pertanto consenso informato allo scarico del cookie sul terminale utilizzato.

pagine 1 di 1