CHIUDI
CHIUDI
Seguici
Sezioni
Servizi
Cerca

02.02.2018

A scuola di soccorso sulla neve Aprica offre lezioni sul campo

Un momento della giornata di lezione di soccorsoStar della giornata le unità cinofile
Un momento della giornata di lezione di soccorsoStar della giornata le unità cinofile

È stata intitolata «Sicuri con la neve» la giornata nazionale di sensibilizzazione e prevenzione degli incidenti della stagione invernale ospitata nei giorni scorsi dalla località Magnolta di Aprica. Grazie ai tecnici del Soccorso alpino della località valtellinese (e di altre realtà quali polizia di Stato e Croce rossa), in un largo spazio a bordo pista sono stati ricostruiti alcuni scenari per mostrare agli sciatori e agli escursionisti i pericoli dello sci e l’utilizzo degli strumenti di autosoccorso. «IN QUESTO campo prova che usiamo spesso per le nostre esercitazioni - spiega il vicecapo stazione Ivano Murada - abbiamo coinvolto molti utenti insegnando loro le basi della ricerca con l’Arva (lo strumento ricetrasmittente in grado di captare i segnali emessi da un altro apparecchio indossato da una persona travolta da una valanga) e come si effettua la perlustrazione con la sonda: le attrezzature che, insieme a una pala, tutti dovrebbero portare nello zaino quando si avventurano in alta quota; in particolare in fuoripista e in aree innevate abbondantemente». Stelle della giornata due unità cinofile: un meticcio simil levriero e un labrador. I due cani hanno dimostrato la loro abilità fiutando in pochi minuti il figurante seppellito in profonde buche ricoperte di neve. Alla dimostrazione aprichese hanno preso parte anche i tre agenti della polizia di Stato che in inverno operano sulle piste della ski area Aprica-Corteno. «Disattenzione, velocità elevata e la mancanza di controllo degli attrezzi che causa anche scontri: sono questi gli atteggiamenti che riscontriamo spesso tra i frequentatori del comprensorio - evidenzia l’assistente capo Michele Ramaglia -. Tutti i giorni noi ci facciamo notare, parliamo con gli sciatori e nei casi più gravi naturalmente eleviamo anche delle sanzioni». Alla giornata che Aprica ha dedicato alla sicurezza sulla neve ha partecipato anche il sindaco Diego Corvi: «Un’iniziativa importante, perché la sicurezza sulle piste è una priorità assoluta - dice il giovane primo cittadino -. Ai tecnici del Cnsas e a tutti gli altri soccorritori va il plauso della nostra comunità per quanto fanno ogni giorno nell’ambito della prevenzione degli infortuni e della sicurezza dei nostri ospiti». • L.FEBB.

Commenta

Partecipa. Inviaci i tuoi commenti

Attenzione: L'intervento non verrà pubblicato fino a quando il moderatore non lo avrà letto ed approvato. I commenti ritenuti inadatti o offensivi non saranno pubblicati.

Informativa privacy: L’invio di un commento richiede l’utilizzo di un “cookie di dominio” secondo quanto indicato in Informazioni sulla Privacy del sito; l’invio del commento costituisce pertanto consenso informato allo scarico del cookie sul terminale utilizzato.

pagine 1 di 1