CHIUDI
CHIUDI

14.12.2018

Borno con gli sci ai piedi Il fine settimana inaugura la stagione delle discese

Un tratto già sciabile del comprensorio di Borno
Un tratto già sciabile del comprensorio di Borno

È rivolto agli sciatori il regalo di Santa Lucia di Borno Ski area: l’annuncio dell’apertura (domani) della stagione delle discese è arrivato proprio ieri: «Apriamo Pian d’Aprile e campo scuola» ha detto l’amministratore delegato Demis Zendra dopo una settimana di lavoro che ha visto impegnati tutti i tecnici della società. L’abbassamento delle temperature ha consentito di ultimare l’innevamento artificiale su queste piste che apriranno nel weekend «con un prezzo di lancio speciale per gli skipass, 20 euro il costo del giornaliero adulti, 15 per gli junior e 10 per i baby». La nuova stagione in realtà qui era iniziata, pur senza sci, già lo scorso fine settimana con seggiovie e rifugio Monte Altissimo aperti in occasione dell’Immacolata: «È stato un test per la stagione dei pedoni, visto che ancora non si poteva sciare, ma abbiamo avuto un afflusso inaspettato, con il ristorante che solo nella giornata di sabato ha servito 200 coperti». Ora servirebbe solo un po’ di bianco dal cielo: «Ci consentirebbe di aprire tutto senza ulteriori sforzi, di personale ed economici. Intanto però non rimaniamo alla finestra, perché mentre prepariamo le piste per l’apertura proseguiamo a innevare il resto del comprensorio». Natale è alle porte ed è questo il periodo clou, che vale almeno il 50% dell’intera stagione. Il primo passo verso questo appuntamento è il weekend di apertura che coincide con l’open day proposto dalla scuola sci e snowboard del paese, che propone lezioni di gruppo e noleggio attrezzatura gratuiti per i principianti e skipass a 5 euro. «L’APERTURA agli sciatori ci consentirà - ha detto ancora Zendra - di testare anche i lavori e le migliorie che abbiamo fatto; prima fra tutte il nuovo accesso alla pista Pian d’Aprile. Ma aspettiamo l’opinione degli sciatori anche per la nuova terrazza panoramica con vista dall’Adamello al lago d’Iseo e per la nuova area snack del rifugio in quota». Intanto è in via di definizione il calendario eventi che la società lancerà in occasione delle vacanze di Natale: «Piccoli e grandi appuntamenti per tutti i gusti per vivere l’inverno e questa montagna, con o senza sci».

Commenta

Partecipa. Inviaci i tuoi commenti

Attenzione: L'intervento non verrà pubblicato fino a quando il moderatore non lo avrà letto ed approvato. I commenti ritenuti inadatti o offensivi non saranno pubblicati.

Informativa privacy: L’invio di un commento può comportare il trattamento di dati personali: per maggiori informazioni sulle modalità di trattamento e l’esercizio dei diritti consultare le nostre Informazioni sulla Privacy e l’informativa estesa sui cookie presenti in calce al sito web.

pagine 1 di 1