CHIUDI
CHIUDI
Seguici
Sezioni
Servizi
Cerca

27.11.2016

Due paesi
in movimento
nella domenica
per le povertà

C’è anche l’amministrazione comunale di Ceto tra gli «sponsor» dell’appello solidaristico contro le povertà lanciato nei giorni scorsi dal curato di Breno don Cristian Favalli, e oggi anche l’ente locale si attiverà per sostenere l’iniziativa sul proprio territorio.

Con la collaborazione di un gruppo di ragazzi che frequentano l’oratorio brenese di San Valentino e di alcuni giovani di Ceto, il sacerdote ha lanciato su vasta scala una campagna per la raccolta di viveri da destinare alle famiglie meno abbienti di ogni nazionalità che vivono sui territori dei due comuni: è importante mettere a disposizione generi alimentari a lunga conservazione, e per il materiale che verrà raccolto è poi previsto il trasferimento in carico alla Conferenza San Vincenzo di Breno, che si occuperà della distribuzione agli indigenti.

Oggi dalle 10 alle 12 al Badetto di Ceto i generi alimentari potranno essere consegnati ai volontari sotto la pensilina degli autobus; sarà un gesto prezioso di grande valore sociale che «aiuterà le persone bisognose e gratificherà i nostri giovani impegnati in questa attività di volontariato» sottolinea il sindaco Marina Lanzetti invitando a partecipare. L.RAN.

Commenta

Partecipa. Inviaci i tuoi commenti

Attenzione: L'intervento non verrà pubblicato fino a quando il moderatore non lo avrà letto ed approvato. I commenti ritenuti inadatti o offensivi non saranno pubblicati.

Informativa privacy: L’invio di un commento richiede l’utilizzo di un “cookie di dominio” secondo quanto indicato nella Privacy Policy del sito; l’invio del commento costituisce pertanto consenso informato allo scarico del cookie sul terminale utilizzato.

pagine 1 di 1

Sondaggio

Dopo gli attentati dei terroristi islamici a Parigi, quali misure andrebbero adottate dall'Italia?
ok