CHIUDI
CHIUDI
Seguici
Sezioni
Servizi
Cerca

12.01.2018

Scuole alla ribalta Il «teatro sociale» è materia di studio

Il Liceo «Golgi» è una delle due scuole coinvolte
Il Liceo «Golgi» è una delle due scuole coinvolte

È difficile riassumere in poche righe il concetto di teatro sociale, mentre è facile annunciare che questo strumento di riflessione e spettacolo insieme troverà presto casa in Valcamonica col primo festival a tema collocato nel mondo della scuola. La professoressa Rocchina Morelli per il Liceo Golgi di Breno, Angela Canevali, referente dell’iniziativa per lo stesso istituto e la docente Candida Bettineschi per l’Istituto comprensivo di Pisogne sono i «contatti» del primo Festival «Uno sguardo sulla realtà dell’uomo per...», che si terrà a Breno fra i prossimi 14 e 19 maggio. Ne parla il dirigente scolastico del Golgi, Alessandro Papale, spiegando che «la scuola è il laboratorio attivo nel quale si forma l’uomo e, in quanto tale, s’interessa all’uomo e alla sua complessa realtà. Il teatro sociale nasce proprio come attenzione alla realtà umana». I due istituti camuni hanno dato vita a una sinergia forse più facile che altrove, perche entrambi sono già sensibili alle attività teatrali che sono parte integrante dell’offerta formativa e del rapporto fra scuola e territorio. • L.RAN.

Commenta

Partecipa. Inviaci i tuoi commenti

Attenzione: L'intervento non verrà pubblicato fino a quando il moderatore non lo avrà letto ed approvato. I commenti ritenuti inadatti o offensivi non saranno pubblicati.

Informativa privacy: L’invio di un commento richiede l’utilizzo di un “cookie di dominio” secondo quanto indicato in Informazioni sulla Privacy del sito; l’invio del commento costituisce pertanto consenso informato allo scarico del cookie sul terminale utilizzato.

pagine 1 di 1