Questo sito utilizza cookie tecnici e di profilazione propri e di terze parti per le sue funzionalità e per inviarti pubblicità e servizi in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie clicca qui. Chiudendo questo banner o scorrendo questa pagina acconsenti all'uso dei cookie.
martedì, 17 luglio 2018

Suggestioni teatrali
al cospetto di Minerva

Le occasioni per scoprire o riscoprire l’immenso patrimonio archeologico della Valcamonica sullo sfondo dell’estate e della notte non si sono ancora esaurite, e questa sera Breno ne offrirà una davvero speciale.

Sulla scena locale verrà rappresentato un racconto dell’acqua come elemento vivo e vitale: succederà a partire dalle 21 nel suggestivo Parco archeologico del santuario di Minerva, nella località Spinera.

In questo spazio verrà rappresentato lo spettacolo intitolato «Sull’acqua: sussidiario di elementi galleggianti». L’evento è stato ideato da Antonello Scarsi che ne cura anche la regia, mentre la direzione musicale è di Elena Quaglia. Si tratta di una iniziativa del Museo Archeologico nazionale di Cividate Camuno (che rimarrà aperto fino alle 22 in occasione della Notte verde di Malegno), del Comune di Breno e della Comunità montana. L.RAN.