CHIUDI
CHIUDI
Seguici
Sezioni
Servizi
Cerca

22.12.2017

Con l’ultimo regalo
di Elisa qualcuno
tornerà a vivere

Una immagine di Elisa Gierotto con marito e figli
Una immagine di Elisa Gierotto con marito e figli

Sarà un Natale gravato dalla tristezza quello che si prepara a Fucine di Darfo; un finale d’anno segnato pesantemente dall’addio a Elisa Gierotto, che verrà salutata domani alle 14 con una cerimonia nella chiesa darfense di Santa Maria. La salma, ricomposta per le ultime visite di parenti e amici nella sala del commiato in via Massi, nella frazione Corna, è stata restituita dopo la realizzazione di un espianto multiorgano: l’ultimo regalo di una vita spezzata, frutto del pensiero generoso di una famiglia che ha risposto così in modo splendido alla tragedia che l’ha colpita. Questa sera alle 20 ci sarà la veglia funebre, ma in via Massi è già iniziato il pellegrinaggio dei tanti finiti in un dolore indescrivibile per questo dramma. Fatale per la giovane mamma l’incidente che l’aveva vista sfortunata protagonista nella sera della vigilia di Santa Lucia, quando la sua automobile lasciata in sosta l’aveva travolta schiacciandola contro il muretto che cinta il giardino di casa. Elisa Gierotto era una insegnante di sostegno che lavorava nella scuola materna di Pisogne, e lascerà nell’istituto della bassa valle e a Fucine, la frazione darfense in cui abitava con la famiglia, un grande vuoto.

«CI MANCHERÀ il tuo sorriso» scrivono su Facebook gli amici, dove il pensiero va ai due figli che la 34enne lascia, Mattia e Martina, così come al marito, Omar Piccinelli, al papà Guido Mario, oggi pensionato dopo una vita al comando della polizia stradale di Darfo, alla mamma Miriam Chiarolini e al fratello Damiano. • C.VEN.

Commenta

Partecipa. Inviaci i tuoi commenti

Attenzione: L'intervento non verrà pubblicato fino a quando il moderatore non lo avrà letto ed approvato. I commenti ritenuti inadatti o offensivi non saranno pubblicati.

Informativa privacy: L’invio di un commento può comportare il trattamento di dati personali: per maggiori informazioni sulle modalità di trattamento e l’esercizio dei diritti consultare le nostre Informazioni sulla Privacy e l’informativa estesa sui cookie presenti in calce al sito web.

pagine 1 di 1