CHIUDI
CHIUDI

20.01.2019

Il coro va al rilancio Dopo i 50 anni inizia la seconda gioventù

I cinquant’anni possono essere l’età del rinnovamento. Lo credono i vertici del coro polifonico «Luca Marenzio» di Darfo, che dopo il compleanno lanciano due progetti, uno per i giovani, premiato dalla Fondazione Comunità bresciana con un contributo di 2.500 euro, e uno per i senior. Nato nel 1968 e diventato associazione nel 1979, il gruppo è costantemente impegnato nella diffusione della musica corale, principalmente a cappella. «Oggi dobbiamo inserire nuovi elementi giovani e non - afferma la presidente Patrizia Laffranchini -, per dare continuità a questa attività culturale». Per questo si cerca di formare vocalmente un gruppo di giovani, facendo in modo che l’esperienza maturata negli anni possa fare da ponte tra generazioni. Il progetto per esordienti «Costruire un ponte tra generazioni per il coro polifonico Luca Marenzio nel segno della continuità» vuole essere un percorso formativo rivolto ai ragazzi dai 18 ai 30 anni. Servirà a imparare la musica, ma anche ad allontanare da possibili forme di disagio, perchè «il coro favorisce il dialogo, la condivisione, la responsabilizzazione, e diventa quindi un presidio socioculturale di fondamentale importanza». IL PROGETTO dura un anno e il primo incontro è fissato per oggi nella sede del coro, in via Razziche a Darfo. L'attività di formazione sarà svolta dal maestro don Alberto Donini, direttore della Scuola diocesana di musica Santa Cecilia di Brescia. E la versione senior? Punta a «fare da facilitatore e da ponte per i giovani che verranno formati - chiude la presidente - e per il 2019 l’attività corale verterà su incontri a cadenza mensile». Il tutto è rivolto anche a ex coristi o coristi camuni che hanno voglia di partecipare, e l’obiettivo è che per il 2020 facciano parte del progetto ponte. Il primo incontro si terrà sempre oggi, ma a Brescia. Per saperne di più c’è l’indirizzo e-mail corolucamarenzio@gmail.com. •

C.VEN.
Commenta

Partecipa. Inviaci i tuoi commenti

Attenzione: L'intervento non verrà pubblicato fino a quando il moderatore non lo avrà letto ed approvato. I commenti ritenuti inadatti o offensivi non saranno pubblicati.

Informativa privacy: L’invio di un commento può comportare il trattamento di dati personali: per maggiori informazioni sulle modalità di trattamento e l’esercizio dei diritti consultare le nostre Informazioni sulla Privacy e l’informativa estesa sui cookie presenti in calce al sito web.

pagine 1 di 1