CHIUDI
CHIUDI
Seguici
Sezioni
Servizi
Cerca

27.01.2018

Teatro sociale, a Darfo va in scena l’Olocausto

Il teatro civile versione 2018 torna sulla scena a Darfo con un appuntamento importante: oggi sul palco del San Filippo salirà Lucilla Giagnoni per rappresentare «Olocausto della gioventù»; una interpretazione scenica delle lettere dai diari di Anna Frank e Etty Hillesum. «Credo che uno dei più importanti obiettivi di una amministrazione sia quello di stimolare il pensiero e la consapevolezza che la realtà nella quale si vive è il frutto di un percorso - commenta Giacomo Franzoni, assessore alla Cultura darfense - e che il suo futuro dipende dalla capacità delle persone di raccogliere le esperienze passate per costruire. Per questo, anche nel 2018 abbiamo scelto di affidare a Lucilla Giagnoni la riflessione sulla tragedia dell’Olocausto». «Gli spettacoli della rassegna di “Teatro civile” intendono portare un momento di meditazione su storie reali - chiude l’assessore -. Una proposta che ogni anno viene accolta con entusiasmo, a testimonianza della sensibilità che possiamo ancora ritrovare nella nostra città». Quello odierno sarà il penultimo appuntamento della rassegna che si chiuderà il 21 aprile con «Il muro» di Marco Cortesi e Mara Moschini. • C.VEN.

Commenta

Partecipa. Inviaci i tuoi commenti

Attenzione: L'intervento non verrà pubblicato fino a quando il moderatore non lo avrà letto ed approvato. I commenti ritenuti inadatti o offensivi non saranno pubblicati.

Informativa privacy: L’invio di un commento richiede l’utilizzo di un “cookie di dominio” secondo quanto indicato nella Privacy Policy del sito; l’invio del commento costituisce pertanto consenso informato allo scarico del cookie sul terminale utilizzato.

pagine 1 di 1