Questo sito web utilizza i cookie anche di profilazione al fine di migliorarne la fruibilità. Continuando ad usufruire di questo sito, l'utente acconsente ed accetta l'uso dei cookie. Informazioni
sabato, 21 ottobre 2017

Veloce e «senza barriere»
Il sito comunale al rilancio

Il municipio di Darfo Boario (BATCH)

Il navigatore viene accolto dalle immagini dei luoghi più caratteristici della città, del lago Moro, del vecchio ponte di Montecchio vestito di bianco, del parco di Luine e delle Terme. Succede aprendo il sito web istituzionale del comune di Darfo appena rinnovato; aggiornato per stare al passo con i tempi, rispondere alle esigenze dei cittadini che diventano sempre più tecnologici e continuare a rispondere ai criteri di efficienza e trasparenza degli uffici pubblici.

In rete si trovano una grafica rinnovata, tanto spazio per gli appuntamenti e molta innovazione, la parola che sta guidando la giunta Mondini nel suo secondo mandato. «Il vecchio sito - commenta l’assessore competente Giacomo Franzoni - per quanto ricco era obsoleto; abbiamo voluto adeguarlo sia graficamente sia tecnicamente al modello definito da Ag.I.D., l’Agenzia per l’Italia digitale».

Nell’ambito delle linee guida fornite con direttive ministeriali per i siti web delle pubbliche amministrazioni, quello darfense ha assunto via via un ruolo sempre più importante nell’ottica dell’efficienza e della trasparenza dell’azione amministrativa, e con l’adeguamento alle nuove direttive l’amministrazione ha voluto anche facilitarne l’uso da parte delle diverse fasce di cittadini agendo anche sulla accessibilità per i portatori di disabilità e sull’organizzazione dei contenuti.

Ma è un processo in itinere, e l’ente invita gli utenti a segnalare pagine o servizi non raggiungibili con una e-mail a ced@darfoboarioterme.net. C.VEN.