Questo sito utilizza cookie tecnici e di profilazione propri e di terze parti per le sue funzionalità e per inviarti pubblicità e servizi in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie clicca qui. Chiudendo questo banner o scorrendo questa pagina acconsenti all'uso dei cookie.
domenica, 18 novembre 2018

Alta valle scintillante Dai motori d’antan alle sagre di paese

Dalle moto d’epoca alle sagre paesane per finire con una cerimonia in alta quota. In questo scorcio di fine agosto l’alta valle continua a regalare iniziative. Da venerdì a domenica a Edolo saranno protagoniste le vecchie motociclette per la 19esima riedizione storica della «Scalata Quattro Valichi Alpini» (due sono saltate per questioni burocratiche), la cui prima edizione competitiva si tenne nel 1927. Settant’anni dopo un gruppo di appassionati la ripropose in chiave non agonistica: una passerella di centinaia di chilometri. Per il 2018 il tracciato prevede la salita del Mortirolo, il passaggio sui passi dello Stelvio, delle Palade e del Tonale con il ritorno a Edolo: complessivamente circa 282 chilometri. Venerdì alle 15 verifiche tecniche, sabato alle 8.01 scatterà il primo motociclista (a seguire gli altri ogni 60 secondi). L’arrivo del primo (se la tabella di marcia sarà rispettata) alle 17.34. E domenica alle 10.11 il Trofeo Edolese, poco meno di 48 chilometri sull’anello Edolo-Corteno-Sonico- Quadrivio per Zazza- Malonno-Loritto-Edolo. Passando alle sagre, venerdì pomeriggio sul campo sportivo di Cortenedolo (frazione di Edolo) aprirà i battenti la festa di San Gregorio: due giorni all’insegna dei piatti tipici e della musica, con il tributo a Ligabue (venerdì) e la serata danzante con Leonardo (sabato). Festa della montagna, sabato, nel rifugio Saverio Occhi in Val Grande di Vezza d’Oglio, e sagra di San Bartolomeo a Temù: sabato alle 10 la messa, alle 15 la processione, alle 16 il rinfresco in piazzale Pellegrinaggio in Adamello per finire alle 18.30 con un’altra messa e, in serata, con musica dal vivo e Tombolissima. SEMPRE sabato alle 20, a Canè di Vione inizierà la sagra di San Gregorio Magno con la cena in compagnia al campo sportivo, mentre più o meno alla stessa ora a Pezzo di Pontedilegno inizierà la serata finale del 22esimo Palio delle contrade. Infine, domenica il passo Paradiso ospiterà la 41esima festa della fratellanza, con la sfilata da Capanna Presena al monumento italo-austriaco. •