CHIUDI
CHIUDI
Seguici
Sezioni
Servizi
Cerca

13.07.2018

Esine, Plemo festeggia il nuovo ambulatorio «griffato» dalla Conad

L’edificio che ospita gli ambulatori di Plemo di Esine
L’edificio che ospita gli ambulatori di Plemo di Esine

Di solito le compensazioni urbanistiche si manifestano sotto forma di rotonde o marciapiede; a Plemo di Esine, invece, il «baratto» concordato fra il gruppo commerciale Conad e l’amministrazione comunale ha portato in dote ambulatori medici nuovi di zecca realizzati nella vecchia scuola della frazione. Il colosso della grande distribuzione, che in effetti aveva già realizzato proprio un rondò strategico per il traffico locale proprio di fronte al proprio superstore, ha finanziato anche una seconda opera appena inaugurata (è dotata anche di un lettino elettrico donato da un residente che ha voluto restare anonimo) dal sindaco Emanuele Moraschini e dall’assessore Roberta Fiorini (quest’ultima residente proprio a Plemo) e benedetta da don Arturo Pelamatti. Oltre agli ambulatori, nella palazzina sono stati ricavati anche uno spazio civico per assemblee e incontri e la sede della protezione civile. Grazie alla collaborazione dei titolari delle farmacie Calcini di Esine e Foppoli della Sacca, oltre che da Vitae fisioterapia, in occasione dell’inaugurazione si è tenuta anche una giornata della prevenzione riservata ai residenti ultra 65enni e attuata con una serie di screening gratuiti: tante persone si sono sottoposte alla misurazione dei livelli di colesterolo e dello stress ossidativo, oltre che della glicemia, ma anche al controllo della pressione e all’elettrocardiogramma. C’È STATO SPAZIO anche per la musica, perchè i canti dei cori Valgrigna e San Martino, due formazioni dirette da Marilena Veraldi. hanno accompagnato la cerimonia di presentazione del nuovo servizio. «Questo spazio polifunzionale funzionerà ovviamente in primo luogo come polo sanitario - ha commentato Roberta Fiorini -, ma sarà anche uno spazio di aggregazione per la gente di Plemo e già nei prossimi giorni in questo spazio proporremo la partecipazione a un corso di make up, ad alcune serate in compagnia dei volontari della Croce rossa e daremo il via alla ginnastica soft per anziani. Poi, da settembre il programma si intensificherà ulteriormente».

L.RAN.
Commenta

Partecipa. Inviaci i tuoi commenti

Attenzione: L'intervento non verrà pubblicato fino a quando il moderatore non lo avrà letto ed approvato. I commenti ritenuti inadatti o offensivi non saranno pubblicati.

Informativa privacy: L’invio di un commento richiede l’utilizzo di un “cookie di dominio” secondo quanto indicato in Informazioni sulla Privacy del sito; l’invio del commento costituisce pertanto consenso informato allo scarico del cookie sul terminale utilizzato.

pagine 1 di 1