Questo sito utilizza cookie tecnici e di profilazione propri e di terze parti per le sue funzionalità e per inviarti pubblicità e servizi in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie clicca qui. Chiudendo questo banner o scorrendo questa pagina acconsenti all'uso dei cookie.
giovedì, 20 settembre 2018

Italia-Croazia, il gemellaggio è a tutto sport

Atlete italiane e croate insieme per otto giorni di intensi allenamenti

Settembre da ricordare per il Tennistavolo Vallecamonica. Le nubi sulla partecipazione della formazione camuna al campionato di serie A femminile, messa in dubbio da diverse difficoltà organizzativa, si sono dissolte nei giorni scorsi. L’interessamento di alcuni enti, il sostegno di sponsor privati e la disponibilità di alcune atlete che hanno sostituito le titolari della scorsa stagione, hanno permesso di continuare questa esperienza al massimo livello per la società presieduta da Mauro Massari. Sul fronte dell’esperienza internazionale è poi andato in scena l’ennesimo gemellaggio sportivo. A soggiornare ad Angolo, sede della società sportiva, per uno stage dedicato alla preparazione fisica e tecnica, otto giovani atlete croate della squadra Zstk Pula. Le ragazze, categoria 2007 e 2008, hanno trascorso una settimana in Valle ospiti delle famiglie di alcune atlete pari età del Tennistavolo Vallecamonica. A guidare la spedizione il tecnico Alen Ivancin, che ha predisposto insieme all'allenatrice delle camune, Oana Copaci, un programma molto intenso con due allenamenti giornalieri. Per le giovani atlete anche alcuni momenti di svago e, a conclusione della settimana di allenamento, un appassionante torneo disputato nella palestra comunale di Angolo. A gennaio le camune saranno a loro volta ospiti delle croate per dare seguito a questo programma di sviluppo tecnico e atletico. •