CHIUDI
CHIUDI
Seguici
Sezioni
Servizi
Cerca

04.03.2018

La caserma si rifà il «trucco» per ospitare anche le donne

L’ingresso della caserma di Breno:  presto l’edificio potrà ospitare anche i carabinieri donna
L’ingresso della caserma di Breno: presto l’edificio potrà ospitare anche i carabinieri donna

Più grande, confortevole, ma soprattutto a misura di donna. A breve la caserma di via Folgore potrà ospitare carabinieri di entrambi i sessi grazie al progetto di adeguamento dell’immobile di proprietà comunale. È lo stesso sindaco Sandro Farisoglio a ufficializzare l’imminente avvio dei lavori di ristrutturazione della sede della Compagnia. «TORNIAMO a intervenire dopo che in passato abbiamo sistemato l’esterno. Ora si è deciso di adeguare gli alloggi al primo piano per renderli più belli e confortevoli e soprattutto per consentire la presenza del personale femminile: la conformazione attuale dell’edificio infatti non è adeguata a una permanenza mista. Questa nuova opportunità rappresenta un grande motivo di soddisfazione». Con l’intervento in programma ci sarà una ridistribuzione degli spazi interni che saranno destinati a camere e alloggi per i militari di stanza a Breno, consentendo finalmente l’accesso alche al personale femminile. Il Comando generale dell’Arma ha dato il proprio benestare allo studio di fattibilità dell’opera che il Comune ha presentato e che prevede un investimento di circa 200.000 euro e che ora consentirà la predisposizione del progetto definitivo che è stato già affidato alle cure dell’architetto Fabio De Pedro. I LAVORI, che riguarderanno solamente l’interno della caserma, prevedono lo spostamento delle tramezze per la realizzazione di sei camere con servizi in luogo delle camerate, due spogliatoi separati, l’ampliamento della sala delle apparecchiature in dotazione per collocarvi nuovi armadi e l’attivazione della lavanderia-stireria. Saranno rifatti gli impianti idraulico ed elettrico. Attualmente il fabbricato si trova in buono stato di conservazione e di manutenzione poiché l’amministrazione comunale, sempre su segnalazione dell’Arma, negli anni scorsi più volte ha effettuato lavori di miglioria investendo importi non trascurabili. Quest’ultimo intervento, che consentirà la presenza dei carabinieri donna, sta particolarmente a cuore al tenente colonnello Salvatore Malvaso, comandante della Compagnia, che ha trovato nel sindaco Sandro Farisoglio un interlocutore attento e pronto ad assecondare le esigenze e le richieste dell’Arma. L’adeguamento della caserma di Breno con tutta probabilità prenderà avvio prima dell’estate. • © RIPRODUZIONE RISERVATA

Luciano Ranzanici
Commenta

Partecipa. Inviaci i tuoi commenti

Attenzione: L'intervento non verrà pubblicato fino a quando il moderatore non lo avrà letto ed approvato. I commenti ritenuti inadatti o offensivi non saranno pubblicati.

Informativa privacy: L’invio di un commento richiede l’utilizzo di un “cookie di dominio” secondo quanto indicato nella Privacy Policy del sito; l’invio del commento costituisce pertanto consenso informato allo scarico del cookie sul terminale utilizzato.

pagine 1 di 1