CHIUDI
CHIUDI
Seguici
Sezioni
Servizi
Cerca

09.02.2018

Mediazione a scuola al via negli istituti i corsi per i docenti

Mediazione scolastica ad ampio raggio in Vallecamonica. Dopo l’esperienza all’istituto comprensivo di Cividate Camuno, a marzo è in programma un corso con i docenti di tutte le scuole dell’ambito 8. Sarà insomma coperta tutta la valle, e al ciclo di sei ore parteciperanno i docenti dalle scuole dell’infanzia fino a quelli delle superiori. Si tratta di dare una risposta ad un’esigenza reale, che ovviamente non è solo camuna: fornire strumenti agli insegnanti per risolvere le situazioni di conflitto che sempre più spesso coinvolgono ragazzi tra di loro, ragazzi e docenti, senza dimenticare i familiari. E che se ignorate o sottovalutate possono alimentare il fenomeno dell’abbandono scolastico. L’iniziativa è dell’associazione Imc per la mediazione e la conciliazione che sta portando la prassi della mediazione, come già avviene in altri Paesi, nel mondo della scuola. Il progetto che partirà a marzo è figlio di quello di Cividate Camuno di qualche settimana fa. Quest’ultimo un ciclo di quattro incontri per un totale di dieci ore, fortissimamente voluto dal dirigente scolastico Roberto Salvetti, e coordinato dall’insegnate Guido Magnolini. Gli operatori dell’Imc Riccardo Quarenghi, Aurora Cappellazzi e Grazia Giuliani hanno condotto le lezioni imperniate su tre capisaldi tematici: la gestione del conflitto, l’ascolto attivo e la comunicazione efficace. AFFINI ALLA mediazione, ma rivolte direttamente ai ragazzi, si sono tenute anche lezioni sul bullismo: 8 ore svolte con l’ausilio di filmati e giochi di cooperazione. Una esperienza che per quest’anno scolastico ha riguardato solo una classe “filtro“, ma che dal prossimo si stabilizzerà e sarà allargata a tutte le prime. Mediazione, conflitto e bullismo: i genitori non potevano restarne fuori. Massiccia la partecipazione ai corsi specificamente rivolti alle famiglie in orario serale: oltre cento gli iscritti ad ognuno dei tre incontri. • E.B. © RIPRODUZIONE RISERVATA

E.B.
Commenta

Partecipa. Inviaci i tuoi commenti

Attenzione: L'intervento non verrà pubblicato fino a quando il moderatore non lo avrà letto ed approvato. I commenti ritenuti inadatti o offensivi non saranno pubblicati.

Informativa privacy: L’invio di un commento può comportare il trattamento di dati personali: per maggiori informazioni sulle modalità di trattamento e l’esercizio dei diritti consultare le nostre Informazioni sulla Privacy e l’informativa estesa sui cookie presenti in calce al sito web.

pagine 1 di 1