Questo sito web utilizza i cookie anche di profilazione al fine di migliorarne la fruibilità. Continuando ad usufruire di questo sito, l'utente acconsente ed accetta l'uso dei cookie. Informazioni
mercoledì, 13 dicembre 2017

Cantieri stradali:
si lavora sulla 510
e la ciclabile chiude

Sono davvero tanti gli automobilisti che in queste ore si sono accorti del cantiere aperto nella mattinata di lunedì a Pisogne. Un cantiere di ampio respiro: per almeno tre mesi, gli operai dell’impresa incaricata lavoreranno per mettere in sicurezza gli alti piloni che sostengono la carreggiata della strada provinciale 510 nel territorio della frazione Toline.

FINITA la fase di studio e di monitoraggio eseguita dalla Provincia di Brescia, titolare del tratto, con la collaborazione del dipartimento di Ingegneria civile dell’Università degli studi cittadina, è arrivata l’ora di mettere mano alle criticità del viadotto. La zona in questione si trova a Nord della galleria Trentapassi: qui, su una lunghezza di 140 metri, la strada poggia su piloni ben visibili anche percorrendo la ciclopedonale sottostante. Le strutture verranno consolidate con l’installazione di nuove putrelle agganciate alle strutture esistenti: una sorta di involucro metallico molto resistente avvolto attorno al cemento armato con lo scopo di potenziarne la tenuta.

L’importo messo a disposizione per l’operazione consolidamento dalla Provincia di Brescia (nel capitolato è previsto anche il rifacimento del marciapiede a margine della strada) ammonta 400 mila euro. E per effetto del cantiere, da ieri mattina a venerdì, e da lunedì 28 agosto a venerdì primo settembre, l’entrata alla pista ciclabile da Toline fino all’altezza della Valle Finale, sul confine con Marone, rimarrà chiusa ai pedoni e ciclisti.

«Avremmo preferito che i lavori partissero in autunno - commenta Diego Invernici, sindaco di Pisogne - ma la Provincia li ha valutati come urgenti e non prorogabili. Pazienza: la ciclopedonale sarà sempre aperta nei giorni di sabato e domenica».

Dal 4 settembre, poi, il tratto Vello-Toline verrà riaperto totalmente, e vi si potrà accedere da un’entrata provvisoria ricavata vicino alla galleria Trentapassi, raggiungibile in sicurezza. AL.ROM.