CHIUDI
CHIUDI
Seguici
Sezioni
Servizi
Cerca

24.08.2017

La sfida dei pattini
trasforma il centro
in un circuito

Se a metà luglio Montecampione ha puntato sullo sci d’erba per animare l’estate, per valorizzare le ultime giornate di agosto Pisogne si affida ai roller. I pattini in linea sono diventati una attrattiva vincente già da un paio d’anni, con una presenza lungo via Martiri delle foibe che ha sorpreso tutti. Un nastro d’asfalto ben adatto e sfruttato per gare di slalom che mettono a dura prova i muscoli ma pure i riflessi degli atleti. Nel centro dell’alto Sebino sabato e domenica arriveranno specialisti dell’inline alpine non solo dall’Italia, ma anche da Austria e Germania. Tutti pronti a disputarsi l’International Cup e la finale dell’Alpi-Dolomiti, trofeo quest’ultimo, nato lo scorso anno per consentire di fare esperienza agli appassionati che vivono a cavallo delle due catene montuose.

Potrà gareggiare chiunque, dai bambini agli adulti, purché accomunati dal desiderio di avvicinarsi a questa nuova pratica sportiva che attende il riconoscimento dal comitato olimpico e che vede ai vertici nazionali ed internazionali Irene Colombo (di Sovere), la prossima settimana in Cina per il primo evento mondiale di roller. «La discesa con pattini in linea rappresenta insieme a quella sull’erba il futuro del divertimento estivo per gli appassionati di sci - spiega Stefano Belinghieri dell’Enjoyski, organizzatore dell’evento - uno sport spettacolare destinato a crescere in considerazione della penuria di neve che colpisce le stazioni invernali». «Accogliamo sempre a braccia aperte tale iniziativa perché di qualità» aggiunge l’assessore allo sport Walter Zanelli.

È il terzo anno che via Martiri delle foibe si trasforma in pista di discesa per pattini in linea. Sabato e domenica sono previste diverse manche a partire dalle 9.30, che consentiranno di selezionare i migliori di ogni categoria e il vincitore assoluto. Non mancherà un intermezzo, sabato pomeriggio, interamente dedicato ai bambini che intendono avvicinarsi a questa nuova specialità. G. BEN.

Commenta

Partecipa. Inviaci i tuoi commenti

Attenzione: L'intervento non verrà pubblicato fino a quando il moderatore non lo avrà letto ed approvato. I commenti ritenuti inadatti o offensivi non saranno pubblicati.

Informativa privacy: L’invio di un commento richiede l’utilizzo di un “cookie di dominio” secondo quanto indicato nella Privacy Policy del sito; l’invio del commento costituisce pertanto consenso informato allo scarico del cookie sul terminale utilizzato.

pagine 1 di 1