CHIUDI
CHIUDI
Seguici
Sezioni
Servizi
Cerca

24.10.2017

Pisogne premia le tesi
che svelano il territorio

Studia il tuo territorio, la sua gente, le sue tradizioni, e sarai premiato. Potrebbe essere sintetizzato così l’invito che giunge dall’assessorato alla Cultura di Pisogne indirizzato ai laureandi. A fare da traino il bando di concorso che intende «favorire la sensibilizzazione nonché gli studi e le ricerche sull’identità del Comune», conferendo un premio per la migliore tesi di laurea triennale, magistrale o di dottorato.

NESSUN LIMITE alle tematiche, con un ampio ventaglio di possibilità che collima con quanto il territorio racchiude: dalle bellezze del Romanino a quelle legate a lago e montagna, dall’antico mestiere della ferrarezza e dell’estrazione dei metalli allo sviluppo commerciale, dalla caccia alle streghe alla valorizzazione dei percorsi ciclopedonali. Per sostenere l’iniziativa, con l’assessore Federica Bonetti, anche la famiglia Corna Pellegrini, che accanto ai mille euro messi sul piatto dal Comune ne ha messi a disposizione altrettanti per formare il budget dei premi. Ne sono previsti tre: 1000 euro alla migliore tesi di laurea magistrale o di dottorato, due da 500 a chi scrive la migliore tesi triennale.

Termine di presentazione dei lavori il 30 settembre 2018. «L’obiettivo che vogliamo perseguire è quello di incentivare i laureandi a dedicarsi a ricerche inerenti il nostro territorio - spiega l’assessore Bonetti - tenendo in considerazione requisiti di originalità, rigore metodologico, attinenza al tema e attenzione alla dimensione applicativa e propositiva». A coronamento della pubblicazione della graduatoria ci sarà una cerimonia dedicata alle premiazioni, previste per dicembre del 2018.

Di ricerche inerenti il territorio di Pisogne ce ne sono già state, aventi come tema la siderurgia a Govine, gli affreschi del Romanino, l’amministrazione comunale dal 1750 al 1850; queste saranno oggetto di presentazione nell’ambito delle iniziative culturali programmate dalla Commissione biblioteca diretta da Rita Romele. Commissione che ha in calendario anche una serie di eventi culturali come incontri con l’autore, cineforum e la giornata contro la violenza sulle donne.D.BEN.

Commenta

Partecipa. Inviaci i tuoi commenti

Attenzione: L'intervento non verrà pubblicato fino a quando il moderatore non lo avrà letto ed approvato. I commenti ritenuti inadatti o offensivi non saranno pubblicati.

Informativa privacy: L’invio di un commento richiede l’utilizzo di un “cookie di dominio” secondo quanto indicato nella Privacy Policy del sito; l’invio del commento costituisce pertanto consenso informato allo scarico del cookie sul terminale utilizzato.

pagine 1 di 1