CHIUDI
CHIUDI
Seguici
Sezioni
Servizi
Cerca

06.12.2018

Primo assaggio di inverno aspettando freddo e neve

Il rifugio Monte Altissimo
Il rifugio Monte Altissimo

Non è certo l’apertura che ci si immaginava, ma neve e freddo sono stati i grandi assenti in questo tardo autunno e a pagarne le conseguenze sono i comprensori sciistici. Ma per non deludere i frequentatori più affezionati e i turisti che a Borno trascorreranno il lungo weekend tra Sant’Ambrogio e l’Immacolata, Borno Ski Area ha pensato di ovviare al rinvio della partenza della stagione sciistica con un’apertura eccezionale. SABATO E DOMENICA piste chiuse ma impianti e rifugio Monte Altissimo aperti. «Dobbiamo chiedere ai nostri affezionati sciatori di pazientare ancora un po’ per sfogare la loro voglia di sci - spiega Demis Zendra, amministratore delegato della società Funivia - Le condizioni meteo non sono state favorevoli. Ce l’abbiamo messa tutta, sfruttando ogni minuto di freddo per produrre neve artificiale, ma non è possibile aprire le piste agli sciatori. Tuttavia abbiamo pensato di sfruttare questo fine settimana per avvicinare i turisti comunque alla nostra stazione». Aprono quindi le due seggiovie che portano in quota e il rifugio Monte Altissimo, che accoglierà anche chi deciderà di salire a piedi e calpestare un po' di neve. «Un’occasione per mettere in vetrina le novità di quest’anno, dalla nuova terrazza panoramica ai nuovi accessi delle piste Pian d’Aprile e Direttissima, fino alla nuova area snack del rifugio, e per testare la macchina in vista dell’inverno». Non appena le temperature scenderanno nuovamente, i cannoni torneranno a sparare, nella speranza che anche il cielo faccia la sua parte. «ABBIAMO INNEVATO gran parte della Pian d’Aprile - conclude Zendra - ma non è sufficiente ad aprire la pista, e così per il campo scuola. Ci servono giornate fredde e sarebbe bello arrivasse la neve dal cielo». Le previsioni fanno ben sperare in vista dei prossimi giorni, quando è previsto un abbassamento delle temperature, ma intanto l’invito è a raggiungere il rifugio in questo weekend di festa, godersi il relax e, perché no, calpestare la neve che già c’è a mo’ di rito propiziatorio. Impianti e rifugio saranno aperti con orario continuato dalle 10 del mattino alle 16 del pomeriggio.

Commenta

Partecipa. Inviaci i tuoi commenti

Attenzione: L'intervento non verrà pubblicato fino a quando il moderatore non lo avrà letto ed approvato. I commenti ritenuti inadatti o offensivi non saranno pubblicati.

Informativa privacy: L’invio di un commento può comportare il trattamento di dati personali: per maggiori informazioni sulle modalità di trattamento e l’esercizio dei diritti consultare le nostre Informazioni sulla Privacy e l’informativa estesa sui cookie presenti in calce al sito web.

pagine 1 di 1