CHIUDI
CHIUDI
Seguici
Sezioni
Servizi
Cerca

12.07.2018

Quattro studenti e un ricordo

Erminio Faustinelli
Erminio Faustinelli

Per tramandare il ricordo e le idee di Erminio Faustinelli, una persona davvero speciale attiva per decenni in svariate associazioni dell’alta Valle, morto prematuramente nel gennaio di tre anni fa, nel 2017 la cooperativa Stella Alpina, tutte le realtà associative e imprenditoriali di cui faceva parte lo scomparso e i suoi familiari, decisero di istituire delle borse di studio per fornire un piccolo aiuto economico a dei giovani del territorio che si avviavano a completare (o che avevano da poco terminato) il loro percorso. Alla seconda edizione del concorso hanno aderito quattro studenti che hanno presentato le loro proposte. La commissione ha deciso di staccare un assegno di duemila euro a Deborah Occhi di Vezza d’Oglio e a Elisa Tomasetti di Temù, mentre Serena Piccirillo, anche lei di Temù e Michele Oggioni di Monticelli Brianza, studente dell’Unimont di Edolo, riceveranno mille euro a testa. «ABBIAMO voluto ricordare in un modo abbastanza singolare la figura di un nostro carissimo amico – afferma Mauro Testini, sindaco di Vione e presidente della coop sociale - Con lui in parecchie occasioni che riguardavano la politica ci siamo scontrati, ma su una cosa eravamo assolutamente allineati: la necessità che noi amministratori restituissimo qualcosa al nostro territorio che tanto ci ha dato. Così quando è venuto a mancare è nata l’idea di creare questo piccolo premio - ricorda Testini - che potesse stimolare le nuove generazioni a guardare con occhi diversi il settore sociale». Deborah Occhi ha proposto un rapporto di collaborazione con il reparto di psichiatria di Esine, Elisa Tomasetti uno stage nell’Anolf (Associazione nazionale oltre le frontiere) su un argomento quanto mai attuale come le migrazioni. Serena Piccirillo e Michele Oggioni partiranno per il Perù con le associazioni Matogrosso e SimBio. La cooperativa Stella Alpina è nata undici anni fa grazie proprio a Faustinelli e si occupa dell’inserimento nel mondo del lavoro di soggetti svantaggiati. Conta 40 dipendenti che diventano più di 70 durante l’estate e durante i periodi invernali di maggiore afflusso turistico. • © RIPRODUZIONE RISERVATA

L.FEB.
Commenta

Partecipa. Inviaci i tuoi commenti

Attenzione: L'intervento non verrà pubblicato fino a quando il moderatore non lo avrà letto ed approvato. I commenti ritenuti inadatti o offensivi non saranno pubblicati.

Informativa privacy: L’invio di un commento può comportare il trattamento di dati personali: per maggiori informazioni sulle modalità di trattamento e l’esercizio dei diritti consultare le nostre Informazioni sulla Privacy e l’informativa estesa sui cookie presenti in calce al sito web.

pagine 1 di 1