CHIUDI
CHIUDI

17.01.2019

Winter Tour, l’inverno dà spettacolo

Erano in 4300 l’anno scorso al via della Caspolada:  sabato l’evento torna in pista a Vezza d’OglioIl tracciato allestito importando la neve da PonteLa zona dell’arrivo dell’edizione di un anno fa
Erano in 4300 l’anno scorso al via della Caspolada: sabato l’evento torna in pista a Vezza d’OglioIl tracciato allestito importando la neve da PonteLa zona dell’arrivo dell’edizione di un anno fa

Quattro sono già andare in archivio: la Ciaspulenta di Valle di Saviore, la fiaccolata Volano-Cimbergo, la Caspolata di Campolaro e la Caspobles di Vione. Un’altra, la 19esima Caspolada al chiaro di luna, è in programma questo sabato a Vezza: partenza da piazza IV Luglio alle 19 per affrontare un facile percorso di circa 9 chilometri fino alle porte di Temù e poi arrivare al Centro Eventi Adamello per la cena; più di duemila gli iscritti e sono da ringraziare gli organizzatori che, vista la carenza di quella naturale, hanno importato con i camion centinaia di metri cubi di neve prodotta dai cannoni a Ponte di Legno. PROSEGUE insomma una tappa dopo l’altra il Winter Tour Valle dei Segni, che racchiude 20 manifestazioni, dedicate alle racchette da neve e agli amanti degli sci con le pelli di foca, distribuite sui territori di 17 comuni. Dopo l’evento di Vezza, il cartellone prevede domenica 27 il classico raduno del Piz Tri a Malonno: 14 chilometri (tra andata e ritorno) da Fletta alla vetta di 2308 metri, per un dislivello di 1200 metri. Sempre domenica 27 è in programma la traversata Ono San Pietro-Schilpario: 15 chilometri per un dislivello di 1300 metri. La serie proseguirà con «La Mola l’è dura» di Edolo, domenica 3 febbraio, la passeggiata con la Luna Borno Croce di Salven fissata per sabato 9, il secondo raduno scialpinistico Valle di Lozio domenica 10. L’edizione numero 24 del raduno Val di Corteno è in calendario per domenica 17; altro raduno, sempre il 17 febbraio, a Esine con la 26esima edizione della scialpinistica della Valgrigna. Le racchette da neve saranno protagoniste, sabato 23 febbraio, dell’undicesima Ciaspolada nella Valle di Lozio, e, sempre il 23, della camminata «s’on de la nef» di Cevo. Domenica 24 appuntamento col raduno scialpinistico del Colombè a Paspardo. Il mese di marzo di aprirà co il raduno del Mortirolo: due i tracciati, da 8 e 15 chilometri. Si arriva infine al 10 marzo con la Caspolada nelle valli di Sant’Antonio a Corteno, e al 16 con Ciaspolando sotto il Muffetto di Montecampione e la Caspogustando di Ponte di Legno. Il ciclo si concluderà sabato 23 marzo con il Luna Rally in Tonale. Per saperne di più basta cliccare sul sito www.winter-tour.it. • © RIPRODUZIONE RISERVATA

Lino Febbrari
Commenta

Partecipa. Inviaci i tuoi commenti

Attenzione: L'intervento non verrà pubblicato fino a quando il moderatore non lo avrà letto ed approvato. I commenti ritenuti inadatti o offensivi non saranno pubblicati.

Informativa privacy: L’invio di un commento può comportare il trattamento di dati personali: per maggiori informazioni sulle modalità di trattamento e l’esercizio dei diritti consultare le nostre Informazioni sulla Privacy e l’informativa estesa sui cookie presenti in calce al sito web.

pagine 1 di 1