CHIUDI
CHIUDI
Seguici
Sezioni
Servizi
Cerca

16.07.2017

Al santuario
del «Visello»
porte aperte
alla devozione

Con luglio è ripartita l’estate al Visello, che si protrarrà almeno fino a fine agosto. La parrocchia di Preseglie ha dunque ripreso il ciclo di celebrazioni eucaristiche che si terranno al santuario mariano, venerato sia dai presegliesi che dai fedeli della Conca d’Oro (che comprende Agnosine, Odolo e Bione).

Una tradizione antica ma recuperata soltanto da tre anni grazie all’attento restauro dopo il terremoto del 24 novembre 2004. Ora il santuario ha ritrovato tutta la sua bellezza, ulteriormente valorizzata anche dall’ambiente naturale in cui il tempio è immerso. Durante l’estate saranno più d’uno i sacerdoti che si alterneranno nel celebrare le messe, che avranno spesso intenzioni particolari: dal parroco ufficiale don Valmore Campadelli a don Renato Tononi, nativo di Gazzane di Preseglie, e a monsignor Vigilio Mario Olmi, vescovo emerito di Brescia. Ma due saranno le festività che al Visello i fedeli sentono di più: la ricorrenza liturgica dei Santi Anna e Gioacchino (i genitori della Madonna) il 30 luglio e la festa dell’Assunta il 15 agosto. In prima fila, come sempre, don Franco Sorelli, che a 82 anni garantisce disponibilità e impegno.M.PAS.

Commenta

Partecipa. Inviaci i tuoi commenti

Attenzione: L'intervento non verrà pubblicato fino a quando il moderatore non lo avrà letto ed approvato. I commenti ritenuti inadatti o offensivi non saranno pubblicati.

Informativa privacy: L’invio di un commento richiede l’utilizzo di un “cookie di dominio” secondo quanto indicato nella Privacy Policy del sito; l’invio del commento costituisce pertanto consenso informato allo scarico del cookie sul terminale utilizzato.

pagine 1 di 1