CHIUDI
CHIUDI
Seguici
Sezioni
Servizi
Cerca

12.09.2018

Brucia furgone
con un carico
di bombole

Del furgone commerciale bruciato è rimasta soltanto la carcassa anneritaInsieme al furgone è andata distrutta anche un’automobileUna delle quattro bombole tolte dai veicolo in fiamme
Del furgone commerciale bruciato è rimasta soltanto la carcassa anneritaInsieme al furgone è andata distrutta anche un’automobileUna delle quattro bombole tolte dai veicolo in fiamme

Solo la tempestività di Polizia locale e Vigili del fuoco ha evitato danni ben peggiori la notte scorsa a Roè Volciano, in via Giuseppe Frua. Un incendio di origine probabilmente dolosa ha distrutto un camioncino ed un’auto parcheggiata accanto, mentre un terzo mezzo è stato portato in salvo appena in tempo, lamentando comunque dei danni. Tutto è accaduto poco dopo la mezzanotte di lunedì. Una pattuglia della Polizia locale dell’aggregazione della Vallesabbia nel corso di un pattugliamento ha scorto in un parcheggio un principio d’incendio che stava avvolgendo rapidamente un vecchio furgoncino Ford. Gli agenti si sono avvicinati, hanno aperto il veicolo scorgendo all’interno quattro bombole la cui esplosione avrebbe potuto avere conseguenze tragiche. Nel frattempo sono arrivati i Vigili del fuoco che con grande rapidità hanno tolto dal furgone le bombole, provvedendo poi a domare le fiamme. La Polizia locale che prima aveva contribuito a circoscrivere il fuoco in attesa dei militi, si è occupata in modo particolare di tenere i curiosi a distanza, visto il pericolo rappresentato dalle bombole di gpl. Il furgone è andato completamente distrutto, e così anche un’auto parcheggiata a poca distanza. Una terza vettura ha poi subito seri danni. Nel frattempo, soprattutto con l’obiettivo di mettere in sicurezza l’area, è intervenuta anche una pattuglia dei carabinieri della Compagnia di Salò. Ora sono in corso gli accertamenti svolti dai vigili del fuoco, mentre delle indagini si occuperà la Polizia locale della Vallesabbia. Ma l’ipotesi più accreditata sembra essere quella che l’incendio sia di natura dolosa, pur se non viene del tutto esclusa la matrice accidentale. Inevitabile in ogni caso la messa sotto sequestro delle 4 bombole del gas ed anche del furgoncino completamente bruciato, mentre gli stessi agenti della Locale, che già hanno provveduto ad individuare i proprietari del mezzo, stanno ora esaminando le registrazioni delle diverse telecamere situate nei dintorni del parcheggio con la speranza di poter dare un volto all’eventuale piromane ed a interrogare i proprietari del furgone ed altri eventuali testimoni, il tutto per cercare di scoprire le ragioni del gesto, che avrebbe potuto avere conseguenze ben più gravi. •

Massimo Pasinetti
Commenta

Partecipa. Inviaci i tuoi commenti

Attenzione: L'intervento non verrà pubblicato fino a quando il moderatore non lo avrà letto ed approvato. I commenti ritenuti inadatti o offensivi non saranno pubblicati.

Informativa privacy: L’invio di un commento richiede l’utilizzo di un “cookie di dominio” secondo quanto indicato in Informazioni sulla Privacy del sito; l’invio del commento costituisce pertanto consenso informato allo scarico del cookie sul terminale utilizzato.

pagine 1 di 1