CHIUDI
CHIUDI
Seguici
Sezioni
Servizi
Cerca

11.01.2017

Bandi imprevedibili
Cercasi custode
ma senza stipendio

AAA custode cercasi per il Centro culturale di via Quarena. Sono gli ultimi giorni disponibili, a Gavardo (il termine scade venerdì), per partecipare a un bando che sembra rispondere alla fame di case più che di lavoro: lo stipendio, infatti, non è previsto.

Sul tavolo c’è la concessione in comodato gratuito dell’alloggio presente proprio nello stabile all’8 di via Quarena, in centro. In cambio l’aggiudicatario dovrà occuparsi della custodia dell’auditorium, delle sale espositive, degli uffici e pure del teatro parrocchiale di San Lorenzo a Sopraponte. Il bando è riservato ai residenti a Gavardo da almeno un anno, cittadini italiani o europei con meno di 65 anni e - altra stranezza - parte di un nucleo familiare non superiore alle tre persone.

La durata dell’incarico? Il vincitore dovrà trasferire qui il proprio domicilio entro il primo marzo e la residenza entro il primo aprile; mentre il contratto terminerà il 28 febbraio del 2021. I requisiti? Nessuna condanna e nessun procedimento penale in corso, nessuna irregolarità nel pagamento di tasse o tributi, un curriculum con esperienza di almeno un anno in «attività pertinenti». La graduatoria terrà conto di un punteggio, che aumenterà in caso di reddito Isee più basso, che dovrà comunque non superare i 19.323 euro annui, della residenza di oltre 5 anni e dell’età inferiore ai 45 anni.

LE MANSIONI? Senza stipendio e in cambio della casa il neo residente dovrà occuparsi della manutenzione dello stabile, della gestione delle prenotazioni delle sale civiche, della custodia degli immobili e delle chiavi. Ma anche della sorveglianza dei fabbricati e delle pertinenze, specialmente nelle ore serali. Dovrà infine garantire la presenza di un maggiorenne del proprio nucleo familiare, tutti i giorni (festivi esclusi) dopo le 14. Per finire, il Comune gli metterà a disposizione un telefono cellulare e un indirizzo e-mail. Per i dettagli sulle domande c’è il sito web del municipio. AL.GAT.

Commenta

Partecipa. Inviaci i tuoi commenti

Attenzione: L'intervento non verrà pubblicato fino a quando il moderatore non lo avrà letto ed approvato. I commenti ritenuti inadatti o offensivi non saranno pubblicati.

Informativa privacy: L’invio di un commento richiede l’utilizzo di un “cookie di dominio” secondo quanto indicato nella Privacy Policy del sito; l’invio del commento costituisce pertanto consenso informato allo scarico del cookie sul terminale utilizzato.

pagine 1 di 1

Sondaggio

Dopo gli attentati dei terroristi islamici a Parigi, quali misure andrebbero adottate dall'Italia?
ok