CHIUDI
CHIUDI
Seguici
Sezioni
Servizi
Cerca

28.01.2018

La maggioranza perde un altro pezzo ma l’esecutivo regge

A un paio di settimane dal congedo a sopresa dell’assessore Daniele Comini, che ha lasciato a pochi giorni dalla fine dell’anno, la maggioranza di Gavardo ha perso un altro pezzo: l’11 gennaio anche il consigliere Alessandro Salvadori (che era stato assessore, e anche da assessore si era dimesso) ha rassegnato le sue dimissioni, e quindi non farà più parte del consiglio comunale. IN PAESE se ne parla, eccome; ma «come era già avvenuto per Comini - spiega il vicesindaco Sergio Bertoloni - anche per Salvadori (che non è stato possibile raggiungere telefonicamente) si tratterebbe di una scelta dettata da motivi personali». Quindi ufficialmente non c’è nessuna crisi di governo, nessuna crepa nella maggioranza e soprattutto nessuna polemica. Ma è davvero un semplice rimpasto? «Nessun problema, anzi: saremo ancora più motivati - commenta Bertoloni - anche perché delle dimissioni di Salvadori ce ne siamo già dimenticati, nel senso che è già passato un po’ di tempo, e stiamo già provvedendo a sostituire i due incarichi vacanti, già dai prossimi giorni». Ci sono già i nomi: uno è in forse e l’altro invece è già sicuro. «Per quanto riguarda le dimissioni di Comini, dal primo febbraio al suo posto verrà nominato Daniele Lauro, che sarà assessore ai Servizi sociali. Rimarrà invece a me, almeno per il momento, la delega alla Cultura». Istituzionalmente parlando, Lauro è da tempo al lavoro nel settore: è presidente della commissione per i Servizi alla persona e alla famiglia nonché nel cda della scuola dell’infanzia Giovanni Quarena. Ancora in forse invece l’erede di Salvadori: «Abbiamo chiesto a Ilario Romano, ma se per qualsiasi motivo non dovesse accettare allora chiederemo a Ilario Pavoni». Romano è consigliere dell’Associazione genitori (di cui è stato anche presidente) ed è attualmente presidente del cda della scuola dell’infanzia; Pavoni è invece vicepresidente del cda di Gavardo servizi. Tutti e tre nel 2014 erano candidati nella lista «Voglia di Futuro - Vezzola sindaco». • AL.GAT.

Commenta

Partecipa. Inviaci i tuoi commenti

Attenzione: L'intervento non verrà pubblicato fino a quando il moderatore non lo avrà letto ed approvato. I commenti ritenuti inadatti o offensivi non saranno pubblicati.

Informativa privacy: L’invio di un commento richiede l’utilizzo di un “cookie di dominio” secondo quanto indicato in Informazioni sulla Privacy del sito; l’invio del commento costituisce pertanto consenso informato allo scarico del cookie sul terminale utilizzato.

pagine 1 di 1