CHIUDI
CHIUDI
Seguici
Sezioni
Servizi
Cerca

09.09.2017

Travolta da un’auto, grave bambina di 8 anni

La bambina è stata trasportata in codice rosso al Civile di Brescia
La bambina è stata trasportata in codice rosso al Civile di Brescia

Travolta da un’auto a due passi dall’attraversamento pedonale del centro sportivo di Gavardo, è ricoverata in gravissime condizioni (in prognosi riservata) al Civile di Brescia, trasportata in ospedale in elicottero: la piccola ha soltanto 8 anni. Si sarebbe procurata un bruttissimo trauma cranico, con tanto di emorragia cerebrale, dopo aver sbattuto con violenza la testa: sulla dinamica indaga la Polizia Stradale di Desenzano.

Tutto è successo ieri mattina in via Orsolina Avanzi, poco prima delle 11: la bimba si stava allontanando dal supermercato Lidl dirigendosi verso casa, abita in un condominio a poche centinaia di metri, quando avrebbe attraversato la strada, senza guardare. Proprio in quel momento stava transitando una Ford Fiesta guidata da una ragazza di 28 anni (i cui parenti tra l’altro abitano nello stesso condominio della bambina), che non ha potuto fare nulla per evitarla: le sarebbe sbucata davanti all’improvviso. Un impatto comunque violento, anche se a velocità ridotta: la piccola è stata sbalzata sul cofano e poi scaraventata inerme sull’asfalto. In tanti avrebbero assistito alla scena: dal centro sportivo, dalla parrucchiera che sta proprio di fronte, dal supermercato. La centrale dell’Areu ha inviato ambulanza e automedica, oltre all’elicottero (atterrato accanto alla caserma dei carabinieri) che ha poi provveduto al trasporto in ospedale. Verificate le sue condizioni, intubata e stabilizzata, la bambina è arrivata al Civile a meno di un’ora dall’incidente. In zona anche la Polizia Locale di Gavardo, che si è occupata della viabilità.A.GAT.

Commenta

Partecipa. Inviaci i tuoi commenti

Attenzione: L'intervento non verrà pubblicato fino a quando il moderatore non lo avrà letto ed approvato. I commenti ritenuti inadatti o offensivi non saranno pubblicati.

Informativa privacy: L’invio di un commento richiede l’utilizzo di un “cookie di dominio” secondo quanto indicato nella Privacy Policy del sito; l’invio del commento costituisce pertanto consenso informato allo scarico del cookie sul terminale utilizzato.

pagine 1 di 1