CHIUDI
CHIUDI

28.11.2018

Chioschi, lidi e passerelle: Idro si rifà il look

Non solo i chioschi:  sotto i ferri anche spiagge e percorsi pedonaliA Vesta (nella foto), Crone e Lemprato gli interventi riguarderanno i chioschi:  ampliamento e restyling
Non solo i chioschi: sotto i ferri anche spiagge e percorsi pedonaliA Vesta (nella foto), Crone e Lemprato gli interventi riguarderanno i chioschi: ampliamento e restyling

A Idro sotto l’albero di Natale ci sono tre cantieri già impacchettati. Vesta, Crone e Lemprato, le tre frazioni principali del paese, proprio in questi giorni sono oggetto di quegli interventi di riqualificazione del territorio finanziati con 1 milione di euro e destinati ai comuni di confine. GLI INTERVENTI. Nel dettaglio si tratta di una serie di aggiustamenti e di migliorie a varie strutture già esistenti e del completamento di alcuni percorsi interni al paese. Qualcosa è già stato portato a termine, come la realizzazione del campo da calcio in sintetico e la sostituzione di una passerella sulla ciclopedonale tra Lemprato e Crone, il resto è in divenire. Tra le 19 ditte che avevano presentato un’offerta, ad aggiudicarsi i lavori è stata la Calzà di Arco, in raggruppamento temporaneo di imprese con Agri-Coop. Sull’inizio dei lavori c’è stato qualche ritardo legato al protrarsi della stagione turistica: era impensabile aprire i cantieri con tedeschi e olandesi in giro. Ora che tutti hanno fatto ritorno a casa, i tre chioschi di Vesta, Crone e Lemprato sono, praticamente in contemporanea, oggetto di lavori di ampliamento e restyling. I soldi destinati alle opere sono quelli dell’ex fondo Odi, meglio noto come fondo per i comuni di confine. In questo caso si tratta delle annualità 2013 e 2014, che l’amministrazione di Idro ha fuso in un unico progetto. Soldi che danno un po’ di ossigeno ai piccoli comuni. A Idro, grazie alle annualità successive, si sta già lavorando al progetto del nuovo municipio e a quello per sostituire il ponticello sul canale Enel, che non sarà più in legno ma in acciaio corten. Tornando al presente, dicevamo che i cantieri sono partiti e i tre chioschi verranno ampliati con l’adeguamento dei servizi igienici. La frazione di Vesta sarà oggetto di particolare attenzione, con la sistemazione della spiaggia e la realizzazione di un nuovo parco giochi in un’area comunale soprastante. Una volta arrivati al traguardo i lavori sulle tre strutture, prenderà il via la realizzazione del marciapiede di via Brescia che permetterà di congiungere la frazione di Lemprato e la Pieve; così quasi tutta la sponda sinistra del lago, dalla Pieve ai campeggi di Vantone (circa 6 chilometri), sarà percorribile a piedi o in bicicletta in tutta sicurezza. Infatti grazie al ribasso d’asta sarà possibile anche il completamento di poche decine di metri fino all’imbocco dei campeggi. Entro i primi mesi dell’anno prossimo tutto dovrebbe essere concluso e Idro aggiungerà una nuova tessera al puzzle della valorizzazione del territorio. • © RIPRODUZIONE RISERVATA

Mila Rovatti
Commenta

Partecipa. Inviaci i tuoi commenti

Attenzione: L'intervento non verrà pubblicato fino a quando il moderatore non lo avrà letto ed approvato. I commenti ritenuti inadatti o offensivi non saranno pubblicati.

Informativa privacy: L’invio di un commento può comportare il trattamento di dati personali: per maggiori informazioni sulle modalità di trattamento e l’esercizio dei diritti consultare le nostre Informazioni sulla Privacy e l’informativa estesa sui cookie presenti in calce al sito web.

pagine 1 di 1