CHIUDI
CHIUDI
Seguici
Sezioni
Servizi
Cerca

13.08.2017

Idro propizia la stagione
col grande falò di Crone

Crone di Idro torna  ad illuminarsi con   il mega falò  simbolo dell’estate
Crone di Idro torna ad illuminarsi con il mega falò simbolo dell’estate

E’ iniziato il conto alla rovescia per lo spettacolo di mezza estate dell’Eridio: il grande falò di Idro.

Quest’anno i vacanzieri stranieri, tradizionalmente la risorsa più importante per l’economia di questo territorio, sono arrivati con un po’ di ritardo; ma in queste ore finalmente si registra il tutto esaurito: come sempre gli olandesi non hanno deluso le aspettative. Non si è neppure sentito l’effetto siccità, perchè nonostante l’estate avara di pioggia i livelli del lago hanno retto: il nuovo soggetto regolatore (l’Aipo, l’Agenzia interregionale per il fiume Po) è riuscito a far sì che la quota non scendesse mai sotto la soglia che garantisce il deflusso minimo vitale nel Chiese.

UNO SFONDO che ha garantito anche il successo delle grandi manifestazioni sportive, e adesso, appunto, arriva il grande fuoco propiziatorio. Una delle feste più attese è in cartellone per martedì sera attorno alla spiaggia di Crone: un’antica tradizione rispolverata che riscuote sempre molto successo, proprio per il suo fascino di rituale di purificazione e consacrazione. La festa prenderà il via nel tardo pomeriggio con il tradizionale mercatino, e grazie all’organizzazione dei ragazzi delle pro loco funzionerà uno stand gastronomico e si potrà ballare sulle note delle «Rossano&Anna band» prima e dopo la grande fiammata.

Il tutto sullo sfondo di due altri grandi successi dell’estate: le crociere del battello «Idra» che propone anche eventi serali e le visite alla Rocca d’Anfo, dove per far fronte alle numerose richieste si apre anche il venerdì, sempre su prenotazione, e si organizzano pure visite didattiche per bambini da concordare con gli organizzatori. M.ROV.

Commenta

Partecipa. Inviaci i tuoi commenti

Attenzione: L'intervento non verrà pubblicato fino a quando il moderatore non lo avrà letto ed approvato. I commenti ritenuti inadatti o offensivi non saranno pubblicati.

Informativa privacy: L’invio di un commento richiede l’utilizzo di un “cookie di dominio” secondo quanto indicato nella Privacy Policy del sito; l’invio del commento costituisce pertanto consenso informato allo scarico del cookie sul terminale utilizzato.

pagine 1 di 1