Questo sito web utilizza i cookie anche di profilazione al fine di migliorarne la fruibilità. Continuando ad usufruire di questo sito, l'utente acconsente ed accetta l'uso dei cookie. Informazioni
domenica, 17 dicembre 2017

Tra cabaret e giocoleria
torna il Buskers Festival

Tornano gli artisti di strada e Idro per un giorno diventa palcoscenico di musica, teatro, danza, giocoleria e cabaret. Oggi a Crone va in scena la terza edizione dell’Idro buskers festival», festa di cultura e tradizione che nelle passate edizioni ha riscosso grandissimo successo. Il debutto è sul battello «Idra», che alle 16 partirà da Lemprato per un’ora di rock e blues. Gli artisti sono tantissimi, e si alterneranno in dieci punti diversi del centro storico di Crone, mentre gli itineranti si sposteranno per il borgo.

Alle 17 nella piazza centrale si potrà osservare un madonnaro al lavoro, e poi comici, giocolieri, racconti per bambini, spettacoli di tango e tanti cantautori, con la costante presenza di Radio Vera, per finire alle 23.30 con i mangiafuoco. Sempre dalle 17 verrà allestita la mostra «L’antiarte: il ready made Dada», realizzata dai ragazzi della quinta del Perlasca in collaborazione con il professor Dattilo.

Anche quest’anno il festival è stato pensato da un gruppo di volontari coordinati dal direttore artistico Claudio Gurra, che in collaborazione con Pro loco e Comune è riuscito a portare a termine il progetto con l’intento di trasformarlo in un appuntamento da ripetersi nel tempo.

Durante la manifestazione funzionerà lo stand gastronomico gestito dai ragazzi della Pro Loco, e non mancherà il mercatino dell’artigianato disposto tra viottoli, stradine e cortili.

Per l’occasione è stata realizzata una piantina che aiuterà i visitatori a orientarsi meglio fra i vari generi musicali e gli spettacoli. Per chi volesse saperne di più è possibile consultare il sito www.idrobuskersfest.it. Musica, danza, teatro, giocoleria e cabaret aspettano tutti sulle rive dell’Eridio.M.ROV.