Questo sito utilizza cookie tecnici e di profilazione propri e di terze parti per le sue funzionalità e per inviarti pubblicità e servizi in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie clicca qui. Chiudendo questo banner o scorrendo questa pagina acconsenti all'uso dei cookie.
lunedì, 23 luglio 2018

In una mostra la storia
di cento anni di Russia

Ad Agnosine una mostra racconterà «Il Paese dal passato imprevedibile», ovvero la storia del passaggio dall’Unione Sovietica alla Russia.

«Si tratta - spiegano i curatori Alessio Baccinelli e Greta Bonacina - di un percorso lungo 100 anni, che prende il via da quel lontano e fatidico 1917 che con Lenin vide scoppiare in Russia la rivoluzione d’ottobre e arriva ai giorni nostri con Putin al governo».

Sarà la vecchia sede del Comune di Agnosine a ospitare l’esposizione, che sarà inaugurata questa sera alle 20.30 alla presenza dei curatori. È prevista una tavola rotonda di commento con scambio di opinioni, seguita dalla visita guidata alla mostra, che rimarrà aperta fino a domenica: domani dalle 16 alle 21, sabato e domenica dalle 15 fino alle 20.

L’iniziativa ha avuto il patrocinio delle associazioni Glocalgrammi e Russia Cristiana e del Sistema Bibliotecario Nord-Est Bresciano, il finanziamento dei Comuni di Casto e Vobarno e la disponibilità degli spazi del Comune di Agnosine.M.PAS.