Questo sito utilizza cookie tecnici e di profilazione propri e di terze parti per le sue funzionalità e per inviarti pubblicità e servizi in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie clicca qui. Chiudendo questo banner o scorrendo questa pagina acconsenti all'uso dei cookie.
domenica, 22 luglio 2018

Da Levrange
a Nikolajewka:
l’alpino Primo
compie 95 anni

Angelo Primo Zambelli (BATCH)

Nozza ha festeggiato i 95 anni per uno degli ultimi reduci dal tragico inverno russo. Angelo Primo Zambelli, nato il 4 giugno 1922 a Levrange vecchia, e dopo la frana dell’8 dicembre 1959 l’ha dovuta abbandonare senza più rientrarvi, trasferendosi a Levrange nuova. Lì, primo di 5 fratelli (Celestina, Domenica, Emma e Marco), ha vissuto a lungo da solo. Poi è sceso a Nozza, alla casa di riposo «Passerini». Non si è mai sposato per scelta. Il 21 gennaio ‘42 è stato chiamato sotto le armi nel Battaglione Vestone della Divisione Tridentina. Ferito nell’ultimo assalto a Nikolajewka, è tornato in Italia a fine febbraio del ’43. «A casa sono arrivato dopo l’8 settembre, e da allora non mi hanno più trovato». È alpino tesserato nel gruppo di Vestone da oltre 70 anni.M.PAS.