Questo sito utilizza cookie tecnici e di profilazione propri e di terze parti per le sue funzionalità e per inviarti pubblicità e servizi in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie clicca qui. Chiudendo questo banner o scorrendo questa pagina acconsenti all'uso dei cookie.
giovedì, 21 giugno 2018

In campeggio
con l’hashish
nelle mutande:
addio patente

Vigilia di Pasqua all’insegna dei controlli sulle strade della Valle Sabbia per gli agenti dell’Aggregazione.

A Nozza tre persone, tutte residenti a Montichiari, stavano transitando da sud in direzione nord a bordo di una Fiat 500: notato il posto di blocco, hanno pensato bene di infilarsi in un parcheggio, convinti di non essere stati notati. Invece erano stati visti, e una volta bloccati i tre, in Valsabbia per un campeggio da sballo, non c’è neanche stato neppure bisogno di procedere alla perquisizione: loro stessi hanno estratto dagli slip l’hashish che nascondevano. Il conducente, di 51 anni, 5 grammi, mentre 15 li aveva uno dei due passeggeri, un 32enne. A entrambi è stata ritirata la patente.

Sempre alla vigilia di Pasqua, ma alle 23 e ai Tormini di Roè Volciano, sono stati intercettati tre minorenni accusati di ubriachezza molesta. Poco dopo è stato fermato un 48enne di Salò che, ubriaco e senza assicurazione, viaggiava in ciclomotore. Ancora a Roè Volciano è stata ritirata la patente a un giovane di Vobarno per una serie di sorpassi azzardati in via Roma. Ritirata la patente anche a un 56enne di Roè Volciano, alla guida ubriaco.M.PAS.