CHIUDI
CHIUDI
Seguici
Sezioni
Servizi
Cerca

20.09.2018

Sicurezza, insieme è meglio Largo ai controlli di vicinato

Uno scorcio del centro di Vobarno
Uno scorcio del centro di Vobarno

Gli investimenti nel controllo del territorio non bastano? A Vobarno ritengono che si possa fare di più coinvolgendo direttamente la popolazione, e si accodano al gruppo sempre più corposo di paesi e città che stanno sperimentando i «controlli di vicinato». L’iniziativa è dell’amministrazione comunale, col consigliere Giuseppe Ferrari in prima fila. «L’obiettivo che ci siamo posti è appunto quello di coinvolgere i cittadini nella lotta alla microcriminalità e non solo - spiega il sindaco Giuseppe Lancini -: vogliamo stimolare le persone a far crescere il senso civico, a segnalare chi abbandona i rifiuti, a informare chi di dovere se mentre il padrone di casa è via nell’abitazione ci sono rumori o movimenti sospetti. L’obiettivo non è però quello di trasformare i cittadini in sceriffi: niente armi o interventi eroici. Solo la disponibilità a segnalare alle forze dell’ordine innalzando il livello d’attenzione». L’ipotesi sta già circolando e raccoglie consensi, e quindi si sta per passare alla «redazione di un regolamento comportamentale per tutti i cittadini che aderiranno». •

M.PAS.
Commenta

Partecipa. Inviaci i tuoi commenti

Attenzione: L'intervento non verrà pubblicato fino a quando il moderatore non lo avrà letto ed approvato. I commenti ritenuti inadatti o offensivi non saranno pubblicati.

Informativa privacy: L’invio di un commento può comportare il trattamento di dati personali: per maggiori informazioni sulle modalità di trattamento e l’esercizio dei diritti consultare le nostre Informazioni sulla Privacy e l’informativa estesa sui cookie presenti in calce al sito web.

pagine 1 di 1