CHIUDI
CHIUDI
Seguici
Sezioni
Servizi
Cerca

03.03.2018

Skateboard e spettacoli Il parco in riva al fiume sta per tornare a vivere

Una foto di repertorio del parco Isola Bella di Vobarno
Una foto di repertorio del parco Isola Bella di Vobarno

Nel cuore di Vobarno c’è un’area oggi degradata che sta per rinascere, destinata a ospitare come un tempo il relax e il divertimento del tempo libero dei cittadini. È il parco «Isola Bella», che presto ritroverà la sua antica veste con la realizzazione di un anfiteatro all’aperto, di nuovi parcheggi, di una nuova area verde e, novità assoluta, di una pista per lo skateboard. Negli ultimi anni questa collinetta che ospitava il monumento agli alpini aveva perso significato anche con il trasloco di quest’opera, spostata dalle penne nere da quest’area in stato di abbandono allo spazio interno alla propria sede, nelle vicinanze della casa di riposo. Adesso però si fa marcia indietro. Il giardino si affaccia su via Cesare Battisti, vicino al nucleo storico del paese e al ponte pedonale che attraversa il Chiese, e tornerà a essere uno spazio di aggregazione con un investimento che il Comune quantifica in 250 mila euro, in parte derivanti dagli oneri di compensazione a carico delle aziende e per il resto dall’utilizzo di fondi propri. Cosa succederà? La piazza centrale in calcestruzzo già esistente si trasformerà in un teatro all’aperto, ma anche in un belvedere affacciato sul fiume che scorre qualche metro più in basso, e appunto in un tracciato per la pratica dello skateboard. Saranno anche realizzati nuovi percorsi e pavimentazioni, e verranno messe a dimora nuove piante. Non solo: dalla quota strada ci si potrà collegare alla più bassa quota fiume con una serie di scale, rampe e gradinate. TUTTE LE NOVITÀ per questo pezzo di Vobarno sono contenute in un progetto che riserva grande attenzione sia all’accessibilità al sito, sia alla sicurezza e alla sostenibilità economica della realizzazione. Una volta rimesso a nuovo, il parco Isola Bella sarà lo sfondo dei giochi di bambini e adolescenti, ma anche per rappresentazioni teatrali d’estate, jogging, passeggiate e relax. Il restauro, suddiviso in due lotti, vedrà subito il via alla prima tranche con realizzazione di verde e parcheggi pronti per Pasqua. La seconda parte delle opere, che comprende anche la pista dedicata allo skateboard, prenderà il via prima della fine dell’anno.

M.PAS.
Commenta

Partecipa. Inviaci i tuoi commenti

Attenzione: L'intervento non verrà pubblicato fino a quando il moderatore non lo avrà letto ed approvato. I commenti ritenuti inadatti o offensivi non saranno pubblicati.

Informativa privacy: L’invio di un commento può comportare il trattamento di dati personali: per maggiori informazioni sulle modalità di trattamento e l’esercizio dei diritti consultare le nostre Informazioni sulla Privacy e l’informativa estesa sui cookie presenti in calce al sito web.

pagine 1 di 1