CHIUDI
CHIUDI
Seguici
Sezioni
Servizi
Cerca

16.07.2017

A Bovegno tutto pronto
per la Coppa Della Torre

I campi da tennis di Bovegno
I campi da tennis di Bovegno

Da metà maggio sono aperti i campi in terra rossa dell’Asd Tennis Bovegno, il secondo sodalizio del paese nato nel 1936 con lunga storia di successi e attività anche durante il periodo della guerra.

GUIDATO da Roberto Mineni, suo nono presidente, coadiuvato dal vice Corrado Della Torre, dal segretario Renzo Poli e dai consiglieri Mauro Buscio e Michele Facchini, oltre che dagli «storici» Vanni Tanghetti e Rosa Fontana, attenta gestrice dell’accogliente bar, è l’unico in Alta Valle affiliato alla Fit.

Suo fiore all’occhiello il torneo primatista bresciano di longevità che taglia quest’anno il traguardo dell’edizione numero 52: la «Coppa Ernesto e Carlo Della Torre».

Il primo medico tennista e campione degli anni ’50 e ’60, al quale è stato affiancato nel 2015 il fratello Carlo, indimenticato medico condotto di Bovegno. Torneo ora open nazionale singolare, nato come maschile, poi per alcuni anni femminile, è ora tornato alle origini.

È sempre l’impegno più importante per la piccola società, sia sul campo con il manipolo di soci volontari impegnati a curare il tutto alla perfezione, sia sotto il profilo finanziario (5000 euro il montepremi).

QUEST’ANNO si svolgerà dal 29 luglio al 6 agosto. Verrà presentato dagli organizzatori con tutti i dettagli sabato 22 alle 10.45 nella sede in Pineta, alla presenza di autorità e amici sponsor che ne consentono la continuità. Attorno c’è un’intensa attività a livello giovanile e non. Spicca «Estatennis» dal 17 al 21 luglio, e dal 24 al 28 luglio il corso settimanale dalle 8.30 alle 13 per bambini e ragazzi dai 6 ai 14 anni, in collaborazione con la Fenice Tennis Team di Castegnato del maestro Diego Rosellini. Sui campi si gioca con costo orario di 10 euro per i soci e 14 per i non. La tessera costa 20 euro.E.BER.

Commenta

Partecipa. Inviaci i tuoi commenti

Attenzione: L'intervento non verrà pubblicato fino a quando il moderatore non lo avrà letto ed approvato. I commenti ritenuti inadatti o offensivi non saranno pubblicati.

Informativa privacy: L’invio di un commento richiede l’utilizzo di un “cookie di dominio” secondo quanto indicato nella Privacy Policy del sito; l’invio del commento costituisce pertanto consenso informato allo scarico del cookie sul terminale utilizzato.

pagine 1 di 1